Messina. Isola ecologica, ingresso trasformato in discarica. Lombardo: "Opera di svuota cantine..." - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Isola ecologica, ingresso trasformato in discarica. Lombardo: “Opera di svuota cantine…”

Redazione

Messina. Isola ecologica, ingresso trasformato in discarica. Lombardo: “Opera di svuota cantine…”

martedì 14 Settembre 2021 - 11:25

Ingombranti in parte già rimossi. Il presidente di Messina servizi bene comune: "Non è un problema di orari di apertura dell'impianto di Gravitelli"

MESSINA – L’ingresso dell’Isola Ecologica a Gravitelli è stato trasformato in una sorta di discarica a cielo aperto. Con ai lati dell’entrata, appena fuori dai cancelli, rifiuti di ogni genere. La foto allegata all’articolo ci è stata inviata da un lettore. Si vedono dai “semplici” sacchetti a ingombranti di ogni tipo: frigoriferi, materassi, pezzi di mobilia. Messina Servizi, tramite il suo presidente Pippo Lombardo, fa sapere che sono “rifiuti indifferenziati e ingombranti abbandonati”.

La foto fa riferimento alla giornata di ieri e la partecipata del Comune ha già recuperato buona parte dei rifiuti abbandonati rimuovendo quasi interamente la discarica. Il lavoro sarà completato nella giornata di domani. Per Lombardo non è un problema di orario, bensì un lavoro di “svuota cantine” ma anche di chi “non vuole fare la differenziata”.

Articoli correlati

Tag:

7 commenti

  1. Marcella MIllimaggi 14 Settembre 2021 11:55

    Sarebbe opportuna l’installazione di una telecamera di sorveglianza. Oggi li hanno depositati ( i rifiuti) e se domani li venissero a prendere? giusto per sapere chi ringraziare! Ma che dire di tutti quei condomini nei quali i fustoni di vario colore vengono riempiti a tutte le ore da condomini e non? Ormai tutti i condomini sono isole di spazzatura!

    10
    2
    1. Condomino indignato 14 Settembre 2021 15:26

      Purtroppo è vero. I carrellati condominiali hanno i di fatto sostituito i cassonetti per strada. La spazzatura si butta a qualsiasi ora e senza rispetto di tipologia. E chi ce li ha sotto le finestre sta murato in casa. E gli amministratori se ne lavano le mani.

      6
      0
  2. Ve la fanno pure sotto il naso. Mettete le telecamere incompetenti.

    3
    0
  3. ma una banalissima telecamera no?
    resto basito da cotanta innocenza… o dabbenaggine.
    fate voi.

    4
    0
  4. Marcella MIllimaggi 14 Settembre 2021 20:24

    Giustissimo mettere le telecamere, ma inutile se a conti fatti, gli autori non possono essere perseguiti e multati dagli amministratori o dagli altri condomini. All’interno dei condominii resta la possibilità di dire incivile agli autori con il rischio di essere processati per ingiuria!

    0
    0
  5. Ma no, non ci credo.
    Questo è terrorismo, proprio sotto gli occhi!!!!!!
    State e avete speso fior di quattrini per installare telecamere ovunque e Voi non ne avete??
    Faccio fatica a crederci….
    Potevate evitare quest’articolo.

    1
    0
  6. Premesso che non c’è nessuna giustificazione per queste persone, ma io per esempio che lavoro di mattina da lunedì al sabato è quasi due mesi che mi tengo in casa materiale da buttare perchè, prima per tutto il mese di agosto e poi esteso anche per il mese di settembre, le isole ecologiche di pomeriggio sono chiuse.
    Almeno un giorno a settimana date la possibilità a chi di mattina non può.

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x