Messina. Linea tranviaria, ecco il bando per il progetto di riqualificazione - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Linea tranviaria, ecco il bando per il progetto di riqualificazione

Marco Ipsale

Messina. Linea tranviaria, ecco il bando per il progetto di riqualificazione

martedì 15 Settembre 2020 - 12:44
Messina. Linea tranviaria, ecco il bando per il progetto di riqualificazione

Domande entro il 2 ottobre, importo di 1,6 milioni. Due progetti: 25 milioni nel Masterplan, 4.5 milioni per gli impianti fissi

Dopo 17 anni la linea tranviaria di Messina ha bisogno di una ristrutturazione. I finanziamenti sono previsti da tempo, 25 milioni del Masterplan per la “riqualificazione urbana e commerciale della sede tranviaria ed aree limitrofe”, 4,5 milioni per gli impianti fissi della linea. Ora, finalmente, ci sono i primi passi concreti verso l’avvio dei lavori.

E’ in pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale l’“Accordo quadro con un solo operatore economico per lo svolgimento dei servizi di ingegneria e di architettura finalizzati alla riqualificazione funzionale e ampliamento del trasporto rapido di massa”.

In pratica un bando per trasformare i documenti di indirizzo in progettazione per poi, una volta in mano i progetti, fare una gara per entrambi i lavori.

L’obiettivo è di “individuare un operatore unico multidisciplinare, che dovrà provvedere al potenziamento, alla messa in sicurezza ed anche alla riqualificazione architettonica dell’infrastruttura tranviaria… progetti coordinati secondo una visione unica”.

L’importo a base di gara è di 1 milione 636mila euro, cofinanziato dai fondi del Patto per Messina/”Cura del ferro” e dal fondo di rotazione ministeriale. I progettisti interessati possono inviare domanda entro il 2 ottobre. Poi sarà nominata la commissione, che aggiudicherà la gara “entro dicembre”.

Tra 10 giorni la gara per il recupero delle 15 vetture

In fase più avanzata, invece, l’obiettivo di recuperare tutte e 15 le vetture tranviarie originarie. Al momento quelle disponibili sono solo 6. Per questo è disponibile un finanziamento da 6 milioni 790mila euro. “Stiamo facendo una progettazione interna ed è in fase di conclusione – spiega il responsabile unico del procedimento, l’ing. Giacomo Villari -, entro i prossimi dieci giorni sarà pubblicata la gara per i lavori”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. STEFANO MONDELLO 16 Settembre 2020 12:51

    Ma con sei milioni di euro non sarebbe più opportuno comprare alcune vetture nuove?

    2
    0
  2. Speriamo si ricordino che devono prevedere lo smaltimento delle acque piovane

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007