Messina. Ospedale Piemonte, sospesi i ricoveri per attivare i posti Covid - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Ospedale Piemonte, sospesi i ricoveri per attivare i posti Covid

Redazione

Messina. Ospedale Piemonte, sospesi i ricoveri per attivare i posti Covid

martedì 11 Gennaio 2022 - 17:36

Nonostante le rassicurazioni dell'assessore Razza, il direttore sanitario Giuseppe Rao ha avviato le procedure

MESSINA – Nonostante le rassicurazioni dell’assessore regionale Ruggero Razza, il direttore sanitario dell’Ircss Giuseppe Rao ha sospeso oggi le attività di ricovero all’Ospedale Piemone. “Vista la nota dell’8 gennaio 2022 dell’assessorato alla Salute Regione Sicilia – ha scritto Rao – avente per oggetto: Misure per la prevenzione, contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 – Attivazione immediata di ulteriori posti letto Covid di area medica; considerata la necessità di attivare i posti letto Covid 19 legati alla suddetta nota con la messa in essere delle propedeutiche attività impiantistiche, logistiche, strutturali ed organizzative; facendo seguito alle comunicazioni formulate nella riunione di giorno 8 gennaio 2022 con le relative indicazioni; si sospende l’attività di ricovero presso il P. O. Piemonte”.

Laccoto: “Scelta sbagliata e danno per i messinesi”

Sulla trasformazione dell’Ospedale Piemonte in Covid Hospital, è intervenuto anche il deputato regionale Giuseppe Laccoto: “Convertire il Piemonte in Covid Hospital è non solo sbagliato, ma anche un danno consumato ai danni dei messinesi che vedrebbero scomparire dalla sera alla mattina un riferimento sanitario e un essenziale presidio di Pronto Soccorso nel centro della città. Non credo che l’Assessore Razza voglia avallare una decisione di questa portata. Magari una parte della struttura ospedaliera può essere destinata ad ospitare i malati Covid, ma non certo l’intero nosocomio che deve preservare la sua peculiarità, continuare ad erogare prestazioni specialistiche, ricoverare malati non Covid e, soprattutto, mantenere il Pronto Soccorso attivo per tutte le emergenze”, ha concluso Laccoto.

Tag:

Un commento

  1. La mano destra non sa cosa fa la sinistra per cui confusione!

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007