Messina. Verificatrice Atm colpita con un pugno, arrestato l'aggressore - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Verificatrice Atm colpita con un pugno, arrestato l’aggressore

Redazione

Messina. Verificatrice Atm colpita con un pugno, arrestato l’aggressore

lunedì 12 Aprile 2021 - 11:53

Era la seconda volta in dieci giorni

Sabato pomeriggio ha aggredito con un pugno al volto una verificatrice in servizio sullo Shuttle Atm che gli chiedeva il biglietto. L’uomo, originario dello Sri Lanka, 55 anni, senza fissa dimora, con precedenti di polizia a suo carico, l’ha poi minacciata con un coltello e, azionando il maniglione apri-porta del bus, ha tentato la fuga.

I poliziotti delle Volanti l’hanno arrestato e portato nelle camere di sicurezza della caserma Calipari in attesa di rito direttissimo previsto per oggi. Sequestrata anche l’arma, un coltello a serramanico lungo 13 centimetri.

Una decina di giorni fa, il 55enne si era reso protagonista di un episodio simile: aveva minacciato con un coltello il controllore del tram su cui viaggiava ed era stato identificato e denunciato per i reati di minaccia e porto d’arma o oggetti atti ad offendere.

Tag:

Un commento

  1. Nstwviva il duce 12 Aprile 2021 15:30

    Ha capito pure lui che non gli faranno niente, a quest’ora sarà di nuovo libero, di rimandarlo al suo paese non se ne parla, perché l’Italia perderebbe una risorsa.

    4
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x