L'Ato3 convoca per lunedì sindacati e lavoratori - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

L’Ato3 convoca per lunedì sindacati e lavoratori

L’Ato3 convoca per lunedì sindacati e lavoratori

venerdì 24 Giugno 2011 - 16:59
L’Ato3 convoca per lunedì sindacati e lavoratori

Prosegue lo stato di agitazione dei lavortatori della Messinambiente che, dopo avere manifestato davanti alla sede dell’Ato e non essere stati ricevuti dal Commissario Ruggeri, si erano recati a palazzo Zanca chiedendo a gran voce la revoca del bando di gara per l’affidamento dei servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti ad una società privata alternativa alla Messinambiente, società a totale capitale pubblico. L’incontro con il sindaco, ottenuto in tarda mattinata dopo che un lavoratore si era arrampicato su un cornicione minacciandi gesti estremi, non ha però rasserenato gli animi alimentando anzi preoccupazioni sul mantenimento dei livelli occupazionali nel caso da parte della società eventualmente subentrante. “Ancor più dopo l’incontro di questa mattina chiediamo la revoca del bando di gara perché non vengono assicurati i livelli occupazionali attuali e men che mai quelli comprensivi degli 80 lavoratori da reintegrare. Oltre a tutte le preplessità e preoccupazioni circa la qualità del servizio e l’inevitabile aumento dei costi a carico dei cittadini. Una previsione facile a farsi: basta guardare ai comuni limitrofi”, spiegano Clara Crocè, segretario generale della Fp Messina e Silvio Lasagni segretario generale della Utltrasporti Messina. L’Ato 3 intanto ha convocato le parti per lunedì prossimo, 27 luglio alle ore 17.30. Sul nodo Ato3 /Messinambiente/Comune di Messina gravano intanto due incognite giudiziare: il contenzioso presso il Cga sulla durata della società e il ricorso al Tar presnetato dalla Messinabiente contro il bando di gara che verrà discusso il prossimo 10 luglio.
“Una serie di impasse provocate da sindaco e commissario liquidatore che stanno moltiplicando gli oneri e disagi a carico dei cittadini e che hanno trascinato la città e i lavoratori in un vicolo cieco dal quale si potrà uscire solo con la revoca del bando”, concludono Crocè e Lasagni.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007