Metadone fatale a Messina, processo a gennaio per Grimaldi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Metadone fatale a Messina, processo a gennaio per Grimaldi

Alessandra Serio

Metadone fatale a Messina, processo a gennaio per Grimaldi

venerdì 27 Novembre 2020 - 08:14
Metadone fatale a Messina, processo a gennaio per Grimaldi

A processo il 48enne di Messina che cedette una dose di metadone ad un amico, morto l'indomani di overdose

Sarà processato Massimo Grimaldi, il 48enne di Messina arrestato a settembre scorso per aver ceduto ad un amico una dose di metadone che gli fu fatale. Il Giudice per l’udienza preliminare Valeria Curatola lo ha rinviato a giudizio per tutte le accuse, morte come conseguenza di altro reato e cessione di stupefacenti. Il processo comincerà il prossimo 18 gennaio davanti ai giudici della II sezione collegiale del Tribunale.

“Confidiamo nell’approfondimento istruttorio – commenta il suo difensore, l’avvocato Nino Caciaal fine di chiarire due questioni rimaste irrisolte in sede investigativa: quantità di metadone rinvenuta nel cadavere ben superiore a quella nella disponibilità dell’imputato ed emergenze istologiche. Secondo il medico legale, infatti, la quantità di metadone ingerita dal Garufi sarebbe stata assunta nel range temporale compreso tra le 24 e le 36 ore antecedenti il decesso. Step temporale incompatibile – secondo quanto emerso dal compendio investigativo – con il contatto con l’imputato.”

Grimaldi è in comunità dal giorno dell’arresto dei Carabinieri. La notte prima della morte dell’amico aveva una dose di metadone, che gli ha ceduto. Il quarantanovenne è morto il giorno dopo per overdose. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato a Fondo Pistone. I militari sono arrivati quasi subito a Grimaldi.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x