L'estate rialza la testa, nel weekend torna l'anticiclone africano - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

L’estate rialza la testa, nel weekend torna l’anticiclone africano

Daniele Ingemi

L’estate rialza la testa, nel weekend torna l’anticiclone africano

giovedì 28 Giugno 2018 - 04:08
L’estate rialza la testa, nel weekend torna l’anticiclone africano

Ultimi rigurgiti di instabilità nelle prossime ore con qualche residuo rovescio fra Tirreno e Stretto di Messina, ma dal pomeriggio di oggi tempo in miglioramento. Nel weekend irrompe il tanto temuto anticiclone africano, che oltre a far impennare le temperature, ci regalerà delle giornate dal tempo stabile, caldo e soleggiato

Finalmente arrivano buone notizie sul breve e medio termine. L’estate, già dal prossimo weekend, si preparerà a rialzare la testa, regalandoci delle giornate via via più stabili e assolate, in vista dell’arrivo della prima vera ondata di calore nei primi giorni di luglio. La lunga fase di instabilità che ha caratterizzato questo mese di giugno, veramente eccezionale per quel che concerne gli accumuli pluviometrici, sia nella città di Messina che su diverse località della fascia tirrenica, ha già le ore contate. Il flusso fresco settentrionale che esce dai Balcani ci terrà compagnia fino alla giornata di venerdì, lasciando in eredità ancora un pochino di instabilità e qualche annuvolamento cumuliforme, capace di dare la stura a qualche residuo scroscio di pioggia, sulla fascia tirrenica e nella parte settentrionale dello Stretto di Messina.

Già dal pomeriggio di oggi, 28 giugno, la colonna d’aria in riva allo Stretto di Messina tornerà a “stabilizzarsi”, grazie al progressivo indebolimento delle correnti settentrionali, mentre da Ovest comincerà a premere un promontorio anticiclonico, di matrice africana, caratterizzato al suo interno da una bolla di aria più calda e secca a tutte le quote (quindi aria anche stabile).

Difatti la giornata di domani, venerdì 29 giugno sarà contraddistinta da cieli in prevalenza poco nuvolosi, con ampissimi spazi di sereno, mentre il soleggiamento diverrà uniforme per buona parte della giornata, favorendo un graduale aumento dei valori termici, malgrado l’insistenza nei bassi strati di una ventilazione dai quadranti settentrionali, ancora attiva sul Tirreno e sullo Stretto di Messina, con raffiche che potranno lambire picchi di oltre 35-40 km/h. Le temperature massime in giornate torneranno a toccare picchi di +27°C in città, punte di +28°C in provincia. La ventilazione settentrionale renderà il Tirreno e lo Ionio mossi, quasi calmo o poco mosso sottocosta lo Stretto.

Da sabato 30 giugno comincia ad avvicinarsi il promontorio anticiclonico africano, che con le sue propaggini più orientali comincerà ad interessare la Sardegna e la Sicilia, favorendo un indebolimento dei venti settentrionali e una ulteriore stabilizzazione della massa d’aria sullo Stretto di Messina. Il che si tradurrà in una giornata dai cieli sereni o poco nuvolosi, con tempo stabile e soleggiato. Non mancherà il passaggio di qualche velatura e lo sviluppo di qualche cumulo bianco di bel tempo nel corso della giornata. Sintomi di un ritorno, graduale, verso condizioni climatiche maggiormente estive.

Tanto che luglio in riva allo Stretto si inaugurerà all’insegna del clima estivo, con tempo caldo, stabile e soleggiato per via della rimonta dell’alta pressione africana. Domenica 1 luglio sarà la tipica giornata da mare, seppur senza eccessi di caldo, ma in un contesto di cieli sereni o poco nuvolosi, venti molto deboli, e mari quasi calmi, se non calmi dalla serata. Persino lo Stretto si renderà quasi calmo, grazie all’attivazione di una debole ventilazione da Sud che anticiperà l’arrivo dell’aria più calda, d’estrazione sub-tropicale continentale, prevista per la prossima settimana. In sostanza l’estate tornerà a fare il suo dovere. Per quel che riguarda l’ondata di calore in arrivo da lunedì 2 luglio bisogna dire che sul messinese il caldo si avvertirà già da domenica, quando in città il termometro si avvicinerà ai primi +29°C +30°C, mentre in altre località si potranno lambire punte di +33°C +34°C, anche +35°C all’ombra da lunedì. Ma non si dovrebbero raggiungere picchi particolarmente elevati, come in altre località siciliane che potrebbero sfiorare il fatidico muro dei +40°C.

Altro che anno senza estate!

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x