Milazzo, effettuati i controlli sulla radioattività presso la discarica di ponente - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Milazzo, effettuati i controlli sulla radioattività presso la discarica di ponente

Salvatore Di Trapani

Milazzo, effettuati i controlli sulla radioattività presso la discarica di ponente

giovedì 16 Gennaio 2020 - 16:37
Milazzo, effettuati i controlli sulla radioattività presso la discarica di ponente

Non emergono criticità, dai controlli effettuati dall’Arpa. Si avvieranno adesso le prime operazioni, in attesa dei finanziamenti da parte del governo nazionale.

Controlli sulla radioattività presso la discarica abusiva di ponente, a Milazzo. Secondo quanto rilevato dall’Arpa, non sarebbero emerse criticità particolari permettendo dunque l’inizio delle operazioni di bonifica. A darne notizia è il comune di Milazzo, in una nota stampa.

I primi interventi sulla discarica

Già da oggi è previsto l’inizio delle operazioni di perimetrazione dell’area interessata, a cui seguirà la caratterizzazione dei rifiuti. Entro la fine del mese, invece, si prevede la realizzazione della rete di contenimento che la Protezione Civile regionale ha previsto, al fine di evitare che il materiale possa finire in mare con gravi danni per l’ecosistema.

Intanto, in attesa dei finanziamenti da parte del governo nazionale, si procederà con la quantificazione dei costi di bonifica e con l’individuazione di un sito idoneo allo stoccaggio dei rifiuti.

Le dichiarazioni del Movimento Cinquestelle

Sulla questione della discarica di ponente sono intervenuti i portavoce nazionali del Movimento Cinquestelle, Barbara Floridia e Alessio Villarosa.

“Ad oggi il dipartimento di protezione civile nazionale risulta privo della relazione tecnica necessaria, che la Regione Siciliana dovrebbe mandare affinchè sia possibile il completamento di tutte le attività propedeutiche alla delibera dello stato di emergenza –hanno dichiarato- Speriamo, a questo punto, che gli uffici regionali possano completare nel minor tempo possibile tutta la documentazione prevista per far sì che Il governo deliberi lo stato d’emergenza nel primo consiglio dei ministri utile e sblocchi fondi importanti per la bonifica”.

I portavoce hanno quindi concluso, aggiungendo che già per la prossima settimana si prevede un nuovo sopralluogo presso il sito della discarica di ponente ad opera della protezione civile nazionale e dei rappresentanti del ministero dell’ambiente.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007