Milazzo, insediato il consiglio comunale. Rinviata l'elezione del presidente

Milazzo, insediato il consiglio comunale. Rinviata l’elezione del presidente

Salvatore Di Trapani

Milazzo, insediato il consiglio comunale. Rinviata l’elezione del presidente

lunedì 26 Ottobre 2020 - 15:09
Milazzo, insediato il consiglio comunale. Rinviata l’elezione del presidente

Si è insediato ufficialmente il consiglio comunale di Milazzo. Diversi gli interventi, da consiglieri di minoranza e maggioranza.

Il consiglio comunale di Milazzo, dopo le elezioni di inizio ottobre, si è insediato ufficialmente. Sabato scorso la prima seduta, presieduta dal consigliere Mario Sindoni.

Rinviata l’elezione del presidente del consiglio

Nel corso dell’incontro ciascun consigliere ha prestato il giuramento di rito, mentre poi sono stati votati i provvedimenti legati alle incompatibilità e alle incandidabilità. Non è stato possibile procedere con l’elezione del nuovo presidente del consiglio, vista l’assenza in aula dei consiglieri Massimo Bagli e Maria Magliarditi. I due consiglieri hanno comunque prestato giuramento in videoconferenza.

Durante la seduta il consigliere comunale Franco Russo ha comunicato la sua adesione al partito di “Fratelli d’Italia”. È seguito quindi il giuramento del sindaco Pippo Midili, con la presentazione degli assessori che compongono la giunta.

Le dichiarazioni in seduta

In un breve intervento, Midili ha auspicato la collaborazione “nel rispetto dei ruoli” di tutti coloro che siedono in aula consiliare. Il sindaco ha proseguito sottolineando come l’obiettivo, adesso, sia la risoluzione del dissesto. Il primo cittadino ha poi concluso dichiarando di voler guardare “alla Milazzo che punta sul decoro, sulla pulizia, sulla voglia di crescere”

Una posizione sulla quale è intervenuto anche il consigliere Sindoni, che ha dichiarato: «Il cittadino ci ha dato un mandato chiaro e quindi dobbiamo, adesso, impegnarci per rilanciare questa città».

Il consigliere Foti ha dunque aggiunto: «Lasciamo una campagna elettorale dai toni accesi, ora dobbiamo lavorare sui principali temi (portualità, rifiuti) e per quanto ci riguarda l’obiettivo è costruire un nuovo percorso di centrosinistra in discontinuità rispetto all’amministrazione uscente».

Intervento anche da parte del consigliere comunale Danilo Ficarra, in rappresentanza del gruppo “Fare Milazzo“.

«Insieme alla collega Santina Sgrò –ha dichiarato Ficarra– siamo consapevoli del notevole lavoro che ci attende. Il gruppo “Fare Milazzo” nasce quattro anni fa da esperienze estremamente diverse ma accomunate da un unico obiettivo, quello di far rinascere Milazzo».

Il consigliere ha quindi proseguito: «Ci onoriamo di essere forza politica di maggioranza e ringraziamo fortemente il Sig. Sindaco che ha voluto riconoscere il lavoro propositivo di questi ultimi anni di “Fare Milazzo” inserendo nella sua Giunta un nostro esponente, Antonio Nicosia, ed affidandogli delle deleghe assessoriali sulle quali riversare tutta la nostra progettualità e programmazione».

In conclusione del suo intervento, quindi, Ficarra ha ribadito il sostegno all’amministrazione e l’apertura al dialogo e al confronto in consiglio.

Ha concluso la seduta l’intervento di Lorenzo Italiano, che ha sottolineato: «Saremo stimolo per l’Amministrazione attiva perché tutti assieme si possa determinare ciò che i cittadini attendono dalla politica».

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x