Movida, Bisignano: "Gestori locali irresponsabili, servono controlli e regole" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Movida, Bisignano: “Gestori locali irresponsabili, servono controlli e regole”

Rosaria Brancato

Movida, Bisignano: “Gestori locali irresponsabili, servono controlli e regole”

sabato 30 Maggio 2020 - 10:39

Il Comitato Centro storico vivibile chiede all'amministrazione più controlli e un orario di chiusura unico per tutti.

Il Comitato “Centro storico vivibile” interviene in merito alle querelle sulla movida e punta il dito sui gestori dei locali. Nell’apprezzare l’operato del vice sindaco Mondello, il presidente del Comitato Michele Bisignano lo invita a fare di più nei confronti dei ristoratori.

Bisignano: gestori irresponsabili

Certi atteggiamenti irresponsabili sono tenuti anche dai gestori di alcuni locali, i quali non intervengono per fare rispettare regole fondamentali, quali l’utilizzo obbligatorio delle mascherine ed il distanziamento sociale- scrive Bisignano– Locali che, incomprensibilmente, in un periodo in cui si è ancora in fase di emergenza sanitaria da Covid 19 rimangono aperti tutte le sere (e non solo nel weekend) fino alle 4 o alle 5 del mattino, divenendo quindi, dopo un certo orario, punti di aggregazione e di conseguenti assembramenti non soggetti ad alcun controllo”. 

“Minori che urlano”

Secondo Bisignano alcuni locali attirano molti minorenni che fanno consumo di alcolici e superalcolici “e che urlano e schiamazzano sotto le abitazioni dei residenti, impedendone il riposo notturno. In alcuni casi viene impedita la libera circolazione pedonale e l’accesso ai portoni di casa.”. Il Comitato lamenta l’aumento del numero dei locali senza alcun rispetto per le regole a causa della mancanza di un Piano Commerciale Comunale e contesta la richiesta di ulteriori spazi pubblici da utilizzare anche se ne sono rimasti pochi nel centro storico non occupati. In tal senso Bisignano evidenzia come la soprintendenza debba continuare a svolgere la sua azione in piena autonomia e senza subire condizionamenti di vario genere.

Più controlli e orario chiusura

Il Comitato chiede più controlli per fare rispettare le regole di sicurezza sanitaria e dei protocolli previsti e invita la giunta De Luca a stabilire un orario di chiusura unico per tutti i locali del centro città, da far rispettare anche a fine emergenza.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x