Acquedolci: Terminta la crisi in Giunta. Il sindaco Gallo nomina nuovi assessori - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Acquedolci: Terminta la crisi in Giunta. Il sindaco Gallo nomina nuovi assessori

Acquedolci: Terminta la crisi in Giunta. Il sindaco Gallo nomina nuovi assessori

martedì 16 Giugno 2009 - 16:31

E’ durata meno di 24 ore la crisi al comune di Acquedolci aperta ieri pomeriggio con l’azzeramento della giunta firmato dal sindaco Ciro Gallo. Stamattina la nomina dei nuovi assessori. Confermati nell’esecutivo Antonino Giambò, Salvatore Zingales, Filadelfio Salanitro e Giuseppe Princiotta. Escono Massimo Scaffidi, detentore delle deleghe allo sport turismo e politiche giovanili e Concetta Lombardo, finora assessore alla pubblica istruzione e ai Beni Culturali.

Entrano in giunta al loro posto Bettino Spitaleri e Calogero Carcione, due dei consiglieri dimissionari alla fine di aprile. Operato anche un piccolo rimpasto delle deleghe. Spitaleri ha ottenuto la delega ai servizi sociali e Carcione quelle allo sport, turismo e beni culturali.

Diverse le motivazioni per l’estromissione di Lombardo e Scaffidi. Il sindaco Gallo tiene a ringraziare l’ex assessore Concetta Lombardo per l’impegno profuso e la disponibilità mostrata anche nelle ultime ore, mentre non lesina critiche a Massimo Scaffidi, nominato assessore da 8 mesi. La sua esclusione dalla giunta, afferma il sindaco è stata chiesta da tutto il gruppo del Movimento Rinnovamento e Partecipazione. Nell’ultimo periodo Scaffidi ha mantenuto un atteggiamento troppo ambiguo, afferma Gallo, che si è tramutato in uno scarso impegno nelle elezioni europee.

“E’ bastato poco al nostro gruppo per rilanciare l’attività amministrativa, commenta Gallo, con Spitaleri e Carcione abbiamo scelto i soggetti più rappresentativi e che riusciranno a fornire un valido supporto all’azione dell’esecutivo”.

Proprio ieri, in un documento con i simboli del Mpa, dell’Udc, del Pd, di Italia dei Valori ed anche del Pdl, alcuni esponenti politici di Acquedolci avevano chiesto le dimissioni del sindaco per il dato elettorale delle europee, che avrebbe dimostrato “la perdita del consenso e l’apprezzamento della stragrande maggioranza dei cittadini” nei confronti del sindaco Gallo.

P.S. In merito alla dichiarazione del sindaco riguardo la richiesta del Movimento Rinnovamento e Partecipazione di escludere dalla giunta l’assessore Scaffidi, lo stesso Movimento precisa quanto segue: -Non sappiamo se il Sindaco ha veramente dichiarato tale affermazione, o se la stessa sia stata riportata erroneamente a causa di qualche errore di trascrizione di un eventuale comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale, o altro. Ad ogni modo, è certo che essa è assolutamente infondata.-

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007