Wikimede - Mettiamoci d'accordo! - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Wikimede – Mettiamoci d’accordo!

Wikimede – Mettiamoci d’accordo!

mercoledì 18 Marzo 2015 - 09:55
Wikimede – Mettiamoci d’accordo!

"Il giornale degli studenti" continua la settimana con notizie provenienti dal Liceo Archimede e contenute nel Wikimede di Blog34. Firma di Federica Orlando

La settimana per "Il giornale degli studenti" comincia già con una questione abbastanza complicata. Il Wikimede di Blog34, targato Federica Orlando, infatti, è "teatro" del racconto dell'ultima controversia creata dalla festa d'istituto.

Buon pomeriggio a tutti e ben trovati, carissimi lettori di Blog34. È trascorsa l'ennesima settimana, e sono più che pronta a mostrarvi ciò che vi avevo anticipato durante lo scorso articolo.

In seguito alla festa d'istituto del liceo, dal tema "Archimede in Wonderland", tenutasi al Palcò (ex Flexus) sabato scorso, mi è giunta voce di qualche lamentela, posta dalla rappresentante d'istituto Ramona Mirisola, la quale ha sostenuto di non essere stata inclusa nel progetto, che è poi stato curato dal resto dei rappresentanti e da vari PR. Ho avuto quindi modo di intervistare le due rappresentanti donne del Liceo Scientifico Archimede, la precedentemente citata Ramona e Cecilia Consolo, aprendo una curiosa questione. Riporto qui, dunque, la breve intervista doppia.

– Chi ha organizzato l'evento "Archimede in Wonderland"?

Ramona Mirisola: "Non io. Io ho saputo della festa solo in seguito alla pubblicazione, da parte del mio collega rappresentante, di un post su facebook."

Cecilia Consolo: "Alla prima riunione eravamo presenti io, Alessandro Consolo e Salvatore Caruso. Dovevamo essere tutti e quattro i rappresentanti, ma Ramona ha avuto un problema e non è potuta venire."

– In che misure i rappresentanti ed i PR hanno avuto modo di lavorare al progetto?

RM: "Beh, diciamo che io non ho mai avuto troppa esperienza tra prevendite e pass, di conseguenza, notando una scarsa collaborazione da parte degli altri organizzatori, me ne sono totalmente tirata fuori."

CC: "A tutti i ragazzi coinvolti nell'organizzazione è stato consegnato un tot di prevendite e biglietti, in modo tale da riuscire a coinvolgere più partecipanti possibili nell'evento. In media sono stati 80 biglietti ciascuno, nessuno escluso."

Notando la differenza palese tra le risposte date alle stesse domande, ho chieso a RM di spiegare più approfonditamente cosa lei intendesse con "scarsa collaborazione", sperando di poter far luce, in qualche modo, sul problema venutosi a creare. La sua risposta è stata, seppur ragionevolmente, molto evasiva a causa del timore di possibili diatribe sterili, che facilmente nascono in seguito a qualunque dichiarazione. Nel rispetto della sua decisione, ma comunque incuriosita, ho proseguito l'intervista a Cecilia Consolo, chiedendole nello specifico quanti biglietti avesse venduto ciascun rappresentante. Cecilia, la quale sostiene che Ramona sia stata integrata nell'organizzazione e abbia avuto una media di 80 biglietti come tutti gli altri, risponde così:"Io ho venduto circa una sessantina di biglietti, Salvatore un'ottantina, Alessandro non ricordo di preciso, in base ai PR di cui sono a conoscenza avrà fatto una cinquantina, mentre Ramona… Non so se abbia lavorato come noi, contattando gente, invitandola a partecipare all'evento, non so se le hanno dato buca o se semplicemente non ha fatto il massimo, ma sta di fatto che non è riuscita a vendere nemmeno un biglietto, nonostante ne avesse chiesti circa 80, comunicandoci il tutto il venerdì, giorno prima della festa."

Sono molte le domande che questa risposta mi fa sorgere.Mi chiedo, ad esempio, se Ramona non si sia semplicemente rifiutata di collaborare, come da lei sostenuto, in virtù della scarsa collaborazione di cui ha parlato, o se, per qualche ragione, i tre quarti dei rappresentanti siano riusciti ad accordarsi, lasciando lei fuori dal giro, forse per incompatibilità caratteriali, o semplicemente differenti correnti di pensiero. Avrei preferito poterne sapere di più, e poter dire di più, ma purtroppo (ripeto, ragionevolmente) i continui confronti sterili a causa di qualunque dichiarazione hanno limitato la quantità di notizie fornita da Ramona. Lascio a voi il compito di trarre le conclusioni di cosa sia effettivamente successo tra i quattro rappresentanti prima di questo evento.

Federica Orlando

Redazione Blog34

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x