Nizza. "Fatia": il nuovo romanzo di Carlo Barbera, nato al tempo del Covid - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Nizza. “Fatia”: il nuovo romanzo di Carlo Barbera, nato al tempo del Covid

Redazione

Nizza. “Fatia”: il nuovo romanzo di Carlo Barbera, nato al tempo del Covid

sabato 26 Settembre 2020 - 17:59
Nizza. “Fatia”: il nuovo romanzo di Carlo Barbera, nato al tempo del Covid

Pubblicato in e-book a maggio scorso, adesso è anche in versione cartacea in auto produzione

NIZZA – S’intitola “Fatìa” il nuovo romanzo di Carlo Barbera, pubblicato in e-book a maggio scorso e adesso finalmente in versione cartacea, disponibile per tutti, ma in auto pubblicazione, vale a dire che l’autore è editore di se stesso e si sta occupando di presentare e vendere il suo lavoro. Una scelta, quella di Carlo Barbera, operata dopo che ha potuto appurare che nelle piccole pubblicazioni l’editore a volte, se non è dannoso, è certamente inutile. “Questo è il mio quinto libro” dice l’autore. “I primi quattro – prosegue – li ho pubblicati con la casa editrice, ma sono sempre stato io a fare promozione e vendita. Per cui, ritengo che sia meglio investire personalmente, abbassando i costi del 60% e dando un senso diverso al proprio lavoro” . ‘Fatìa’ ha una storia particolare, perchè due anni fa Carlo Barbera l’aveva abbozzato in un racconto di una quarantina di pagine, ma durante il lockdown, a partire proprio da quel 18 marzo, che sarà il giorno dedicato alla memoria delle vittime del Covid, ha cominciato a lavorarci, facendolo diventare un romanzo.

La storia è quella di Luigi Spanò, scrittore di origine messinese, che si trasferisce a Sesto Calende (Va), dove vive assieme al suo pastore maremmano. Un giorno riceve una telefonata e deve tornare a Messina, dove due incontri cambieranno per sempre la sua esistenza. Il romanzo è molto complesso, in parte anche ricco di gag e di personaggi assolutamente plastici e teatrali, che Carlo Barbera fa muovere da vero Demiurgo del racconto, quale’è, partendo da un punto e giungendo all’opposto, attraverso un crescendo di eventi, che si muovono nella direzione continua della evoluzione. Sono tanti i sentimenti e le riflessioni che vengono fuori dalla storia, in cui ancora una volta c’è una parte di autobiografia, ma che chiude un ideale trittico di opere, un ciclo che lo stesso Barbera chiama delle partenze, dei ritorni e delle ripartenze. Chi volesse intervenire può prenotarsi telefonando o inviando un messaggio al 3382295630.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007