Snapchat. La giovane Giuliana Lo Presti realizza un filtro "messinese " per la famosa app - Tempostretto

Snapchat. La giovane Giuliana Lo Presti realizza un filtro “messinese ” per la famosa app

Claudio Panebianco

Snapchat. La giovane Giuliana Lo Presti realizza un filtro “messinese ” per la famosa app

mercoledì 05 Ottobre 2016 - 12:37
Snapchat. La giovane Giuliana Lo Presti realizza un filtro “messinese ” per la famosa app

La 20enne messinese Giuliana Lo Presti, diplomata presso il liceo Seguenza nel corso artistico audiovisivo e multimediale ed adesso iscritta a design della comunicazione visiva all'accademia delle belle arti di Catania, ha realizzato un filtro, per l'app di fama mondiale Snapchat, grazie al quale chiunque, attivando la localizzazione sul telefono, potrà scattare un selfie o girare un video aggiungendo la cornice personalizzata della città dello Stretto

Il mondo è ormai dei social. L'era digitale ha divorato ogni abitudine quotidiana trasformandola in un vero e proprio show a cui qualunque utente può assistere. Snapchat è re incontrastato di questo trend: basta un cellulare dotato di fotocamera interna ed esterna, un sistema operativo standard e tanta fantasia per trasformare anche la più noiosa delle routine in una "storia" (si chiamano così le foto raggruppate di ogni account) che gli amici possono vedere entro 24 ore.

Finite le 24 ore la storia sparisce, le foto ed i video non possono essere scaricati e se si fa lo screen arriva direttamente una notifica che ci informa che quella determinata persona ha deciso di tenersi il contenuto salvato, ma senza rimanere "impunita". Sono centinaia i filtri contenuti all'interno di Snapchat, alcuni modificano l'aspetto, altri la voce ed altri ancora segnano un luogo sulla mappa mondiale. Attivando infatti la localizzazione del telefono, scattando un selfie o facendo una ripresa, premendo la collezione contenuta sull'app, se presente, si può selezionare la cornice riferita proprio al luogo in cui si trova.

Gli utenti sono miliardi ed ogni giorno le esigenze cambiano. Un turista che avrebbe voluto immortalarsi su snapchat con dietro il duomo della città dello stretto non avrebbe mai trovato il contenuto adatto per arricchire il suo scatto, almeno fino ad oggi. La 20enne messinese Giuliana Lo Presti, diplomata presso il liceo Seguenza nel corso artistico audiovisivo e multimediale, ha infatti realizzato una cornice dedicata proprio a Messina che, accettata dai moderatori dell'app, è stata ufficialmente inserita tra le possibilità di personalizzazione. Grazie infatti all'idea della ragazza, iscritta a design della comunicazione visiva all'accademia delle belle arti di Catania, adesso attivando la localizzazione si può ottenere il filtro scorrendo tra le varie opzioni. Un'idea carina e fresca.

Giuliana come ti è venuto in mente di realizzare un filtro dedicato a Messina per un social network così importante come snapchat? Credevi ai tuoi occhi quando non solo ti hanno risposto, ma l'hanno anche inserito ufficialmente?

Snapchat è il mio social network preferito e mi sono resa conto, visitando altre città d'Italia e d'Europa, che a noi messinesi il geofiltro mancava proprio, allora ho pensato "Perchè non mettersi in gioco se ne ho le capacità?". Sono molto contenta dell'inserimento ufficiale all'interno dell'applicazione, oltretutto perchè mi rende orgogliosa del mio lavoro e sopratutto della mia passione.

Tu studi grafica, e l'hai fatto anche al liceo. Per una ragazza con un tale passione, cosa significa creare qualcosa per un app di rilievo mondiale e veder riconosciuta la propria bravura in un settore tanto importante?

Si, studio grafica, una passione che sto coltivando pian piano e di cui ancora non mi sento molto esperta. Dopo essere uscita dal liceo sto provando a mettermi in gioco in tutti i modi, essere riconosciuta da un'app come Snapchat non fa altro che darmi la carica stimolandomi a dare sempre il meglio, se poi lo si fa per la propria città ancora meglio!

Claudio Panebianco

Tag:

4 commenti

  1. SaltaLaMacchia 5 Ottobre 2016 16:29

    Cos’e’ un sistema operativo standard?

    0
    0
  2. SaltaLaMacchia 5 Ottobre 2016 16:29

    Cos’e’ un sistema operativo standard?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007