Nubifragio nel messinese. Musumeci dichiara stato di emergenza, Calderone: “obiettivo raggiunto” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Nubifragio nel messinese. Musumeci dichiara stato di emergenza, Calderone: “obiettivo raggiunto”

Salvatore Di Trapani

Nubifragio nel messinese. Musumeci dichiara stato di emergenza, Calderone: “obiettivo raggiunto”

venerdì 14 Agosto 2020 - 11:56
Nubifragio nel messinese. Musumeci dichiara stato di emergenza, Calderone: “obiettivo raggiunto”

Il presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, ha dichiarato lo stato di emergenza dopo gli eventi alluvionali che hanno colpito il messinese.

È stato dichiarato lo stato di emergenza a seguito degli eventi alluvionali dello scorso 8 agosto, che hanno colpito la città di Messina e i comuni limitrofi. Tra le zone maggiormente danneggiate, anche il comune di Barcellona Pozzo di Gotto.

La decisione è giunta direttamente dal presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, che ha dato attuazione all’art. 3 della legge n.13 del 16 giugno 2020 che consente di dichiarare lo stato di crisi e di emergenza regionale.

Uno scenario, questo, richiesto a gran voce. Lo stesso capogruppo di Forza Italia al Parlamento Siciliano, Tommaso Calderone, aveva presentato formale richiesta affinché si seguisse questa strada.

«Non ha tardato –dichiara Calderone- a sortire effetti il mio appello, a seguito di un costruttivo incontro con il Presidente Musumeci, in cui gli avevo chiesto formalmente l’applicazione, per la prima volta, dell’art. 3 della legge 16 dello scorso giugno, la quale dà la possibilità di dichiarare lo stato d’emergenza a seguito di calamità naturali».

Calderone ha poi proseguito, sottolineando come la dichiarazione dello stato di emergenza “permetterà di rendere più celeri le procedure per la concessione degli aiuti alle comunità colpite dal maltempo”.

«Al Presidente della regione –dichiara ancora Calderone- va il mio personale ringraziamento, perché ha tradotto il mio grido di aiuto in fatti concreti. Ricordo –ha concluso- che ho anche depositato un ddl all’Ars per chiedere fondi per la zona tirrenica colpita dall’alluvione».

Soddisfatto anche il gruppo consiliare di Forza Italia, presso il comune di Messina, che ha espresso il proprio ringraziamento al deputato Tommaso Calderone.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007