Nuoto, i risultati delle società peloritane nella 2ª tappa della prova regionale - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Nuoto, i risultati delle società peloritane nella 2ª tappa della prova regionale

Simone Milioti

Nuoto, i risultati delle società peloritane nella 2ª tappa della prova regionale

lunedì 14 Giugno 2021 - 16:16

Tanti i podi di categoria ottenuti dalle squadre messinesi (Unime, Power Team, Swimblu e Ulysse) impegnate alla piscina Capuccini per le regionali di nuoto

MESSINA – Domenica 13 giugno presso la piscina “Cappuccini” di Messina nella vasca all’aperto hanno avuto luogo le gare di nuoto valide per il campionato nazionale su base regionale relativo alle società della Sicilia Orientale per esordienti A e B.

Le quattro società della provincia di Messina hanno preso parte alla competizione che ha impegnato gli atleti in due sessioni, la mattina e il pomeriggio. Buoni risultati sono arrivati da Unime, Power Team Messina e Swimblu che hanno ottenuto dei podi di categoria. Un po’ meno fortunati gli atleti della Ulysse.

A Messina da segnalare anche il nuovo record regionale fatto registrare da Matteo Carnabuci, giovane nuotatore della Poseidon Swim di Catania, che ha migliorato il primato nei 50 dorso esordienti B nuotando in 34″3 migliorando di ben otto decimi il suo stesso tempo che aveva registrato appena un mese fa.

I risultati dei messinesi

Unime

L’Unime si è presentata a questo evento con 27 atleti iscritti. Tra loro il risultato di maggior rilievo è stato ottenuto da Silvia Raffa che ha nuotato i 50 stile della categoria esordienti B in 35″7, secondo tempo nuotato a Messina e terzo crono regionale se confrontato con i tempi ottenuti per la Sicilia Occidentale a Palermo il sabato precedente.

Per la Unime hanno ottenuto ancora il terzo posto di categoria tra gli esordienti B anche Aurora Iaria, nei 50 e 200 stile, Anita Delia che si è distinta in due stili diversi 100 rana e 50 farfalla e infine terzo posto anche per Teresa Stracuzzi, nei 100 stile esordienti A.

La squadra dell’Unime che ha partecipato a questo evento della Federazione Italiana Nuoto era così composta: Silvia Raffa, Alessio Schillaci, Fabrizio Grioli, Manuel Bavastrelli, Giorgia Sanfilippo, Brenda Usbergo, Riccardo Annoni, Gabriele Granata, Rachele Maria Perri, Sofia Barbaro, Virginia Elisheva Noé, Aurora Iaria e Anita Delie nella categoria esordienti B. Mentre come esordienti A erano presenti: Teresa Stracuzzi, Chiara Bonina, Ginevra Annagreta Noé, Silvia Mangano, Viola Calamoneri, Lucrezia Leone, Martina Giordano, Alice Romano, Angelica Irrera, Alessandro Barbaro, Graziano Aliano, Alessandro Galletta, Alessandro Irrera e Sonia Cucinotta. Un totale di 27 atleti.

Swimblu

Come numero di atleti la Swimblu è stata la società più numerosa dopo l’Unime con 13 atleti iscritti. Riccardo Costantino e Cristian Calderone erano gli unici atleti esordienti B; Cristian è anche quello che ha ottenuto i migliori risultati nelle farfalla, piazzandosi terzo sia nei 50 metri che nella doppia distanza.

Più nutrito il gruppo degli esordienti A: Irene Milioti, Antonio Salmeri, Alessandro Tera Saporita, Davide De Gaetano, Ginevra Saporita, Salvatore Calderone, Giuseppe Mattia Tricamo, Diego Zanfardino, Riccardo Visalli, Francesco Orlando e Francesco Tuttocuore.

Power Team

Ottimi risultati anche dalla Power Team Messina dove tra i loro 11 atleti, solo Lorenzo Agostin Iannello esodiente B. Spicca su tutti la prestazione dell’esordiente A Antonio Ammendolia, che si piazza terzo nei 100 rana e terzo nei 100 dorso, davanti al compagno Gabriele Tavelli. A completare il gruppo di esordienti A anche Emanuela Cundari, Alessanda Parlavecchio, Vittoria Maria Blandino, Samuele Bonasera, Marco Giuseppe Trimarchi, Ilze Francesca Merlino, Raffaele Merola e Giorgia Bellantoni.

Ulysse

Ultima società messinese presente la Ulysse che non ha ottenuto podi di categoria, ma ha gareggiato con i suoi atleti (9 in tutto) a maggioranza esordienti B: Marco Mangano, Angelo Cucé, Mattia Cucé, Carlo Martelli, Serena Inferrera e Ivan Molonia. Come esordienti A presenti Cristian Molonia, Giuditta Giunta e Luca Calogero che era iscritto ma non ha preso parte alla competizione.

Articoli correlati

Tag:

2 commenti

  1. Bisogna sostituire Nino Fazio e l’Ulysse avrà risultati

    0
    0
  2. concordo, è diventato un danno ed un impedimento per i ragazzi

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x