Nuova speranza per il recupero della galleria Inps. L'ente tornerà in via Argentieri - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Nuova speranza per il recupero della galleria Inps. L’ente tornerà in via Argentieri

Redazione

Nuova speranza per il recupero della galleria Inps. L’ente tornerà in via Argentieri

domenica 18 Aprile 2021 - 10:43

Nei locali di via Tommaso Capra potrebbe invece trasferirsi la Corte d'Appello

“Il trasferimento dei locali dell’Inps di Messina nella sede ove sorge la storica Galleria che si affaccia sul Duomo consentirà la riqualificazione di un’altra splendida area della città, oggi totalmente in degrado, riaprendola alla cittadinanza”.

Così il PortaVoce messinese del MoVimento 5 Stelle Francesco D’Uva che, ieri pomeriggio, ha effettuato un sopralluogo insieme al direttore dell’Inps di Messina, Marcello Mastrojeni.

“Come spiegato dal direttore, gli attuali uffici della direzione provinciale dell’Inps che si trovano in via Capra potranno presto essere trasferiti in via Argentieri. In questo modo si otterranno numerosi risultati. Da un lato, si libereranno dei locali per i quali la Corte d’Appello di Messina ha già confermato il proprio interesse; dall’altro, grazie ai fondi previsti nel Piano Triennale per i lavori di riadattamento di via Argentieri, si potrà ripristinare un immobile di prestigio nel cuore della città che, ad oggi, è tristemente in disuso. Altre storiche zone di Messina verranno riportate al loro antico splendore e restituite ai cittadini”.

Articoli correlati

Tag:

2 commenti

  1. Mi piacerebbe conoscere il nome di chi ebbe l’infame idea di abbandonare questa sede storica, in zona Duomo e se costui vive ancora.

    0
    0
  2. Perché i cinquestelle si devono mettere in mostra qualunque cosa succede?
    Se l’INPS lascia la grande sede di via Capra e riattiva quella più piccola di via Argentieri é solo un problema logistico interno, magari accelerato dalla possibilità di affittare i locali di via Capra al Ministero della Giustizia per trasferire gli uffici del Giudice di Pace.
    E questa ipotesi non é stata formulata dal caro D’Uva, bensi da ………….!!!!

    1
    0

Rispondi a Franco Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x