Un bookshop all'interno del Teatro Vittorio Emanuele: c'è il bando - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Un bookshop all’interno del Teatro Vittorio Emanuele: c’è il bando

F.St.

Un bookshop all’interno del Teatro Vittorio Emanuele: c’è il bando

F.St. |
sabato 10 Marzo 2018 - 12:11
Un bookshop all’interno del Teatro Vittorio Emanuele: c’è il bando

L'ente Teatro ha deciso di creare un'area destinata alla vendita di libri e oggettistica, pubblicato l'avviso per affidarlo a chi vorrà gestire quest'area. Lo spazio sarà affidato in comodato d'uso per due anni.

All’interno del Teatro Vittorio Emanuele sorgerà un bookshop destinato alla vendita di oggettistica, libri, cataloghi e materiale audiovisivo al pubblico e ai visitatori. Un’area del Vittorio è stata individuata per essere trasformata in un piccolo punto vendita in cui chiunque potrà fare acquisti, arricchendo e diversificando in questo modo l’offerta che il teatro messinese vuole garantire ai cittadini. L’affidamento avverrà con la formula del comodato d’uso che avrà durata di due anni, l’Ente Teatro ha pubblicato l’avviso di affidamento sul sito internet www.teatrovittorioemanuele.it, nella sezione Amministrazione Trasparente, gli operatori interessati a gestire questo spazio potranno presentare la propria proposta entro il prossimo 26 marzo.

Come si legge nel bando, a chi si aggiudicherà l’affidamento sarà chiesto di allestire e gestire lo spazio bookshop secondo il modello organizzativo proposto che tenga conto degli orari di apertura del Teatro e dei periodi delle diverse stagioni programmati annualmente, dei flussi di pubblico previsti e delle eventuali aperture straordinarie in occasione di eventi speciali. L’Affidatario assume la gestione in proprio, senza possibilità̀ di cessione a soggetti terzi.
Le attività dovranno essere svolte attraverso personale qualificato, nel rispetto delle previsioni di legge. Il comodato avrà la durata di due anni dalla data di sottoscrizione del contratto, con possibilità di rinnovo per lo stesso periodo. La produzione e commercializzazione dei materiali oggetto dell’attività di vendita restano a totale carico dell’affidatario previa approvazione dell’Unità Operativa Gestione Marketing dell’Ente.

Chi presenterà domanda dovrà fare una proposta tecnica e una economica. Il corrispettivo delle Royalties da versare all’Ente Autonomo Regionale Teatro di Messina che verrà indicato nell’offerta sarà da considerarsi comprensivo delle spese di qualsiasi natura che l’Affidatario dovrà sostenere per l’espletamento del servizio, nonché di ogni imposta, tassa, contributo fiscale e previdenziale, dovuti in virtù delle norme vigenti in materia. Sarà esclusa qualsiasi ulteriore pretesa da parte dell’Affidatario eccedente l’importo offerto. Il corrispettivo è rappresentato dagli importi della vendita dell’attività posta in essere, secondo i tariffari da concordare con l’amministrazione al netto delle Royalty che saranno riconosciute all’Ente Autonomo Regionale Teatro di Messina.

Le proposte saranno analizzate e valutate tenendo conto dei seguenti criteri di aggiudicazione:

  • qualificata esperienza curriculare per servizi ed attività in ambito analogo a quello oggetto della presente procedura;
  • innovazione e pertinenza dell’approccio metodologico alla organizzazione e valorizzazione del servizio oggetto dell’affidamento;
  • strategie di sviluppo comunicativo di cui alla proposta tecnica;
  • innovazione, efficacia ed esperienza consolidata dei servizi già svolti nello stesso ambito e di cui alla presentazione del partecipante presso sedi espositive, museali, commerciali, o fieristiche, di almeno due anni;
  • qualità e sostenibilità del progetto tecnico in quanto collegabile anche alla comprovata esperienza curriculare di idoneità professionale (riferita all’ambito del settore economico, professionale, commerciale di riferimento di svolgimento di attività di commercio all’ingrosso o al dettaglio di articoli non alimentari nelle seguenti categorie: oggettistica, articoli di cartolibreria, giornali e riviste, prodotti editoriali, multimediali e affini).

Tutti gli altri dettagli sono all’interno del bando.

F.St.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007