Rischio idrogeologico, coste, torrenti: focus su lavori, gare e finanziamenti - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rischio idrogeologico, coste, torrenti: focus su lavori, gare e finanziamenti

Rischio idrogeologico, coste, torrenti: focus su lavori, gare e finanziamenti

domenica 09 Settembre 2018 - 06:09

Il sindaco Cateno De Luca ha incontrato il commissario contro il dissesto idrogeologico nella Regione siciliana Maurizio Croce per fare il punto sui progetti inserito nel Patto per il Sud e Masterplan.

Dissesto idrogeologico ed erosione costiera, interventi, finanziamenti, progetti, gare d’appalto. Sono stati questi gli argomenti al centro dell’incontro di ieri pomeriggio tra il sindaco Cateno De Luca e il commissario regionale contro il rischio del dissesto idrogeologico Maurizio Croce. Un faccia a faccia che è servito per fare un monitoraggio degli interventi pronti a partire, dello stato degli affidamenti, dell’agenda regionale sul fronte della sicurezza del territorio messinese.

«Con Croce, soggetto attuatore del commissario contro il dissesto idrogeologico nella Regione siciliana, -spiega De Luca- è stato affrontato tutto lo scenario attuativo degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico che riguardano la città di Messina, inclusi quelli attinenti alla Città Metropolitana per il Masterplan di relativa competenza».

E’ emerso che gli uffici del commissario hanno posto in gara molti dei progetti previsti nel Patto della Sicilia e nel Masterplan della Città Metropolitana di Messina, si e discusso della situazione del secondo lotto dei lavori per la messa in sicurezza del tratto di costa Galati – Santa Margherita che con l'ottenimento dell'autorizzazione ambientale vedrà l'appalto nei prossimi due mesi nelle more dell'acquisizione delle ulteriori autorizzazioni del progetto generale di completamento, cioè terzo lotto (VEDI QUI). Quindi sono stati confermati i due mesi per l’affidamento dei lavori da 700 mila euro nel litorale di Galati, lì dove la gente aspetta con ansia questi interventi guardando con preoccupazione all’imminente arrivo delle mareggiate invernali (VEDI QUI).


Un focus è stato fatto sulla condizione dei torrenti, per i quali sarà prevista una specifica azione di intervento.
 Sugli aspetti delle infrastrutture di collegamento è stato affrontato la questione relativa a Santo Stefan, dove si è dato avvio ad una progettazione che riguarderà una via di accesso di lungofiume e raggiungimento delle frazioni e dei villaggi partendo da Santa Margherita fino a Santo Stefano medio.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x