Letojanni a caccia di 3 punti con il Cosenza per accorciare dal Cinquefrondi - Tempostretto

Letojanni a caccia di 3 punti con il Cosenza per accorciare dal Cinquefrondi

Letojanni a caccia di 3 punti con il Cosenza per accorciare dal Cinquefrondi

sabato 24 Marzo 2018 - 08:48

LETOJANNI. Contro il Volley Valley Catania l’obiettivo era solo quello di ottenere i tre punti per risollevarsi e continuare la rincorsa alla zona play-off. Al cospetto dell’Atria Partanna, sabato scorso, oltre al risultato, ci si aspettava anche una grande prestazione. Cosa che è prontamente arrivata e che ha portato la Savam Costruzioni Volley Letojanni (serie B, girone I) a raggiungere la seconda vittoria consecutiva in una fase di campionato che, adesso, comincia a farsi davvero interessante. Oltre che intensa e difficile, visto che proprio oggi, sabato, i ragazzi di mister Centonze saranno di scena sul parquet del Pala “Letterio Barca”, dove a raggiungerli ci sarà un Cosenza agguerrito ed intenzionato a far bottino pieno per evitare il baratro rappresentato dai play-out, dopo che ad inizio campionato aveva sconfitto sia il Raffaele Lamezia al tie-break, che la vice-capolista Cinquefrondi. Affermazioni che non avevano fatto altro che galvanizzare gli atleti calabri, allenati da coach Narducci, che adesso sono in piena emergenza, in seguito ad un filotto di sconfitte che li hanno fatti scivolare nelle ultime posizioni di classifica. Un sestetto contro il quale capitan Schifilliti e compagni dovranno opporsi, andando a scandagliare i loro punti deboli. Un’operazione certamente non facile ma neanche impossibile, alla luce del fatto che il sestetto letojannese ha dimostrato, nelle sue ultime due uscite, di aver migliorato la tenuta fisica, grazie soprattutto ad un lavoro costante e parsimonioso effettuato nel corso delle quattro sedute settimanali di allenamento, l’ultima delle quali si svolgerà domani pomeriggio, dopo aver visionato i filmati delle partite giocate finora dai cosentini. Subito dopo, dunque, rifinitura e appuntamento contro una squadra, quella calabrese, che all’andata, sul parquet di Spezzano sulla Sila si era dissolta al tie-break grazie alla veemenza e all’orgoglio di una Savam, che troverà davanti un avversario di alto livello, considerata la presenza sul rettangolo di gioco di due attaccanti come Mille e Borghetti, di gran lunga i punti di riferimento dell’organico ospite. Proprio quest’ultimo giocherà quasi sicuramente con lo stesso assetto delle gare precedenti, puntando sulla sua qualità principale: ovvero la fisicità dei martelli ricettori che, in attacco, sono davvero precisi oltre che potenti. Dal canto loro i siciliani dovranno giocare un match di sacrificio, sopperendo all’assenza di Scollo, alle prese con un infortunio che lo terrà fermo per il resto del torneo, e che dunque non potrà essere a disposizione sabato alle ore 18, quando gli jonici scenderanno in campo con l’intenzione di vincere e accorciare sulla diretta concorrente agli spareggi per la serie A2: il Cinquefrondi di Polimeni che osserverà un turno di riposo prima della pausa pasquale e del rush finale. Sei gare per migliorare la terza posizione in graduatoria che vede i letojannesi a quota 37 punti e che potranno diventare 40 qualora la Savam ottenesse tre punti alla fine di un incontro che sarà arbitrato da Adamo e Azzolini di Roma.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007