S. Teresa vince al tie-break in casa del Messina Volley, play-off più lontani - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa vince al tie-break in casa del Messina Volley, play-off più lontani

S. Teresa vince al tie-break in casa del Messina Volley, play-off più lontani

lunedì 09 Aprile 2018 - 10:14
S. Teresa vince al tie-break in casa del Messina Volley, play-off più lontani

MESSINA. Villa Zuccaro-Farmacia Schultze S. Teresa vince al tie-break il derby contro il Messina Volley, il che significa allontanarsi di una ulteriore lunghezza dalla terza piazza, occupata dalla Cofer Lamezia con 46 punti (più due dalle santateresine). In vetta a quota 49, appaiate, Palmi e Modica, con le calabresi che vantano un miglior quoziente set. La gara ha dimostrato ancora una volta che al team santateresino manca qualcosa nel gruppo per primeggiare. Troppo diverse erano le motivazioni tra le due squadre per non aggiudicarsi l'intera posta in palio. Da una parte un Messina Volley tranquillo, senza nessun obiettivo raggiungibile e con qualche evidente criticità in campo. Dall'altra parte la squadra jonica vogliosa dei 3 punti, che sarebbero serviti per continuare a sognare il salto di categoria. Ma il derby, come sappiamo, è una partita a parte, ed ecco che le motivazioni dettate dalla classifica passano in secondo piano e la contesa si fa ardua. E così, malgrado una Valentina Rania super, ci sono stati i soliti momenti di black-out nella Villa Zuccaro-Schultze che hanno permesso alla squadra di mister Cacopardo, mai doma e con il coltello tra i denti, di vincere primo e terzo set. Il calendario, tuttavia, concede un'ennesima occasione alla giocatrici care al presidente Andrea Lama, che sabato prossimo ospitano proprio il Lamezia ed hanno la possibilità di operare il sorpasso andando ad intercettare il terzo posto, ultimo utile per accedere ai play off promozione. Nino Gagliardi schiera ancora Claudia Grillo nel ruolo di libero, al posto di Floriana Cosentino, ancora non perfettamente recuperata. In P4 Rania ed Escher, opposto Bertiglia, centrali Diomede e Cassone, al palleggio Caruso. Il primo parziale vede primeggiare le padroni di casa, spinte da una Nielsen scatenata, per 25-20. Nel secondo set la Villa Zuccaro Farmacia Schultze brucia un discreto margine e concede due palle set a Donato e compagne che non chiudono. Non si fanno pregare le santateresine e col punteggio di 26-28 si portano sull'uno pari. Il terzo set risulta determinante. Santa Teresa avanti 15-18. Black out improvviso, break Messina Volley di 6-0 che vale il 21-18. Finisce 25-22. Scatto d'orgoglio per le joniche sospinte da Valentina Rania che non ha nessuna voglia di mollare e suona la carica. Si forza in battuta, ricezione locale in panne. Due pari grazie al 19-25. Il tie-break vede le atlete di Nino Gagliardi sempre avanti che chiudono sul 15-10 per il tre a due finale. Spettacolare presenza come sempre per gli Eagles che hanno incitato dall'inizio alla fine la propria squadra, senza pause, dimostrando il solito attaccamento ai colori sociali. Grande disponibilità e fair play anche da parte della società peloritana, guidata dal presidente Mario Rizzo. Unica nota stonata della serata, un arbitraggio non all'altezza della contesa. “La partita – evidenzia il tecnico del Messina Volley, Danilo Cacopardo – è stata molto combattuta e si poteva chiudere sia da un lato che dall’altro. Tutti i set sono stati tiratissimi. Secondo me è stata una bellissima partita, soprattutto per il livello alto sia dal punto di vista tecnico che fisico. L’ago della bilancia per noi è stata la battuta, in quanto abbiamo inciso sulla loro ricezione costringendoli ad un gioco a palla staccata. Abbiamo fatto un buon gioco a muro ed in difesa. Loro sono stati bravi ad adattarsi alle nostre variazioni di battuta e soprattutto a cambiare la distribuzioni del gioco nei momenti in cui avevano delle difficoltà. Comunque – conclude Cacopardo – queste sono partite che possono finire con qualsiasi punteggio”. Nel prossimo turno il Messina Volley farà visita alla capolista Pro V.Team Modica 75.

MESSINA VOLLEY: Lestini 23, Nielsen 24, Carnazza 12, Scimone 7, Polito 7, Donato, Maccarrone ( L ), Lagana' 2, Mazza, Mondello, Cannizzaro, Biancuzzo ( L 2 ). ALL : Cacopardo

VILLA ZUCCARO FARMACIA SCHULTZE: Rania 21, Caruso 3, Diomede 13, Cassone 4, Escher 15, Bertiglia 17, Grillo ( L ), Sozzi, Richiusa, Cosentino . ALL : Gagliardi

Arbitri: Cardaci (Brolo) e Venuti (Messina)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007