Pallavolo, splendido inizio in Serie B. Quattro vittorie per le società messinesi - Tempostretto

Pallavolo, splendido inizio in Serie B. Quattro vittorie per le società messinesi

Simone Milioti

Pallavolo, splendido inizio in Serie B. Quattro vittorie per le società messinesi

lunedì 18 Ottobre 2021 - 09:06

Vittorie nette per Volley Letojanni in B maschile, Akademia Sant'Anna e Amando Volley in B1 femminile. La spunta al tie-break Saracena Volley in B2

All’esordio tre punti in classifica per il Volley Letojanni, in serie B1 maschile, Akademia Sant’Anna e Amando Volley di Santa Teresa di Riva in B2 e due punti per la Saracena Volley che ha la meglio sulle avversarie soltanto al quinto set.

Volley Letojanni – Jolly Cinquefrondi 3-0

L’Asd Volley Letojanni debutta nel campionato nazionale di Serie B maschile al Pala “Letterio Barca” imponendosi con un netto 3 a 0 ai danni di un ostico e mai domo Jolly Cinquefrondi.

Una prestazione superba quella della formazione jonica che in tutti i tre set ha giocato bene in tutti i fondamentali e che ha messo in forte difficoltà la squadra ospite che ha avuto un sussulto d’orgoglio soltanto nel secondo parziale.

La rosa, allenata da Gianpietro Rigano e Claudio Mantarro, alla prima partita ufficiale della stagione ha impressionato per forza di volontà, carattere, grinta e compattezza di gruppo. I timori della vigilia, dettati principalmente dal fatto che la squadra è ancora in “rodaggio”, sono stati brillantemente superati da una partita in cui è emerso nettamente il divario tecnico tra le due formazioni schierate in campo.

“È stata una bella partita – ha commentato a caldo il mister Claudio Mantarro – con un buon ritmo. Gli avversari erano tosti e soprattutto rodati dato che già lo scorso anno hanno giocato con la stessa formazione. Per quanto ci riguarda è stata una bella partenza anche se siamo ancora in costruzione. Abbiamo dimostrato una bella identità di squadra, un bel sistema di gioco. Stiamo ancora lavorando e sappiamo che c’è ancora da fare. Però è anche vero che alla prima di campionato riuscire in questa maniera ci fa ben sperare”.

Risultati dei set: 25-12 25-23 25-18

Cutrofiano – Akademia Sant’Anna 0-3

Ottima interpretazione di gara da parte di Muzi e compagne che, partendo subito alla grande, spongono gli entusiasmi delle padrone di casa. Cutrofiano, dal canto suo, con un gruppo di giovanissime tenta di rimanere in partita più che può. Alla fine il maggiore valore delle messinesi ne determina l’agevole vittoria finale. Buona prova di tutto il gruppo e grande solidità in fase difensiva.

A proposito di gruppo e della sua importanza le ragazze sono scese in campo
con il numero 15 al braccio, numero di maglia di Erika Dell’Ermo.

Lo starting six di Akademia Sant’Anna era composto da Martilotti, Muzi, Liguori, Anselmo, Varaldo, Composto più Pisano libero. Come chiedeva Mister Gagliardi alla vigilia parte subito molto bene e piazza un break di 6-0 che allontana immediatamente le padrone di casa. Gli ospiti provano a opporre resistenza ma l’allungo delle ospiti è costante e il primo parziale di gioco si chiude sul 25-7. Nel secondo le giovani di Cutrofiano tentano di impensierire Akademia e in alcuni momenti le messinesi allentano la pressione; le avversarie arrivano in doppia cifra ma concedono comunque il set per 25-17. Nel terzo e ultimo set Akademia scappa subito via 10-1 poi gestisce l’ampio margine ruotando le giocatrici e chiudendo per 25-15.

“Siamo partiti bene. Siamo stati bravi nel primo set – analizza a caldo coach Gagliardi – perché la squadra ha fatto quello che ho chiesto cioè giocare la nostra pallavolo. Nel secondo e terzo set abbiamo allentato un po la presa e questo sicuramente non mi è piaciuto molto. Allo stesso tempo, comunque, non abbiamo mai perso il bandolo della matassa quindi, a parte qualche errore di troppo, alla fine va bene cosi. Adesso ci proiettiamo subito alla prossima partita in casa: guardiamo avanti per cercare di mettere idee in campo e continuare ad affinare quelle che sono le intese tra i vari giocatori”.

Risultati dei set: 7-25 17-25 15-25

Amando Volley – Terrasini 3-0

Nei pronostici della vigilia ci si aspettava una gara equilibrata, con le padrone di casa che potevano vincere come infatti alla fine è stato. A dispetto dei parziali, il match è sempre stato sotto il controllo delle santateresine dell’Amando Volley; queste si sono aggiudicate in scioltezza il primo parziale dopo un allungo decisivo sul 15-4. Nel secondo e terzo set, pur se terminati ai vantaggi, le locali sono sempre rimaste in controllo.

Festeggia il collettivo dell’Amando Volley dopo la vittoria all’esordio

Antonio Jimenez, coach della Amando Volley, è partito con Agostinetto in palleggio, Bertiglia schiacciatrice opposta, la giovanissima Cecchini e Silvia Bilardi alternate al centro, Marino e Silotto bocche di fuoco e Quiligotti libero. Nel prossimo turno la squadra di Santa Teresa di Riva farà visita al Desi Palmi.

Risultati dei set: 25-18 26-24 26-24

Saracena Volley – Comiso 3-2

Vittoria sofferta per la Saracena Volley di Brolo in Serie B2 femminile. La squadra allenata da Antonio Cortese ha infatti avuto la meglio sulla rappresentativa di Comiso soltanto al quinto set.

La sfida è stata combattuta come si può vedere dall’andamento dei set con le padrone di casa che però hanno sfruttato dalla loro questo piccolo vantaggio andando sempre in testa. Alla fine della contesa 2 punti in classifica nel girone P per Brolo, 1 soltanto per Comiso.

Risultati dei set: 25-23 20-25 25-17 24-26 15-11

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007