Primarie Pd, si attendono le liste per l'Assemblea regionale e nazionale - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Primarie Pd, si attendono le liste per l’Assemblea regionale e nazionale

Redazione

Primarie Pd, si attendono le liste per l’Assemblea regionale e nazionale

martedì 18 Settembre 2007 - 10:16

Si avvicina la scadenza del termine per la presentazione della liste per l’elezione dell’Assemblea nazionale e regionale del Partito Democratico. Le liste devono essere plurinominali, con alternanza di genere e devono comprendere un numero di candidati non superiore al numero dei componenti da eleggere nei relativi collegi e non inferiore ai due terzi. Tutta la documentazione, comprendente il nome o lo slogan della lista, il nome del candidato segretario regionale sostenuto dalla lista, i nomi dei candidati all’Assemblea regionale, dovrà essere consegnata presso l’Ufficio tecnico amministrativo regionale di competenza. Le liste regionali e nazionali dovranno essere sottoscritte ognuna da un minimo di 100 ad un massimo di 150 elettori residenti nel collegio di presentazione. L’ufficio tecnico amministrativo per la Sicilia si trova a Palermo in Piazza Sant’Oliva, 37, tel. 091/6622070. I seggi che toccheranno a Messina sono 4 alla regionale e 9 alla nazionale per il collegio Messina-Centro Storico, cioè Messina nord, e 3 alla regionale e 6 alla nazionale per il collegio Messina-Mata e Grifone (la lista dei seggi della circoscrizione Sicilia 2 – orientale – è scaricabile in download).

«A Messina – ha dichiarato il segretario provinciale Ds Marcello Scurria (nella foto)- ancora non ci sono liste presentate ufficialmente». Ma attualmente in città girano i moduli per la firma a sostegno di 2, forse 3 liste, regionali e nazionali. 1 di queste è legata al nome di Enrico Letta ed è promossa da Pippo Trimarchi e Giovanni Mollica. Le altre sono legate a Walter Veltroni, la prima è espressione dei partiti, Ds e Margherita, mentre sulla seconda si erano spesi nelle settimane scorse gli entusiasmi di gruppi di cittadini. «Ma rispetto a questo progetto – ha spiegato Domenico Siracusano, tra i coinvolti della prima ora – abbiamo fatto dei passi indietro, perché ci siamo accorti che non era basato sulla partecipazione della società civile».

Con le primarie del 14 ottobre inizierà la costituzione del Partito Democratico. In circa 10.000 seggi sparsi su tutto il territorio italiano si voterà per eleggere il Segretario politico nazionale, i 2.400 componenti dell’Assemblea Costituente nazionale, i Segretari politici regionali e i 4.800 componenti delle Assemblee Costituenti regionali. I componenti da eleggere saranno ripartiti fra i 475 collegi utilizzati per la quota maggioritaria della Camera dei Deputati nelle elezioni tra il 1994 e il 2001. La ripartizione avverrà in proporzione alla popolazione attualmente residente ed ai voti conseguiti dall’Ulivo alle elezioni Camera 2006, con un minimo per collegio di tre seggi nazionali e sei regionali. Ai collegi ove la partecipazione supererà il 20% dei voti ottenuti dall’Ulivo nel 2006, sarà attribuito un seggio aggiuntivo. Gli italiani all’estero voteranno, con modalità che saranno stabilite in un Regolamento apposito, per eleggere ulteriori 60 componenti dell’Assemblea nazionale.

Con le primarie finirà anche il periodo di preparazione che ha visto impegnati i comitati promotori provinciali. Quello messinese è composto da 99 persone (in Approfondimenti i nomi), tra cui membri dei Ds e della Margherita, ma anche esponenti della società civile. Sul ruolo rivestito dal comitato messinese Scurria ha spiegato che ieri ha costituito l’ufficio di presidenza al suo interno. «In questo periodo – ha aggiunto – ha promosso iniziative di vario genere, ma ha anche espletato attività burocratiche. Inoltre ha favorito la costituzione dei gruppi nei vari consigli comunali». Anche se va ricordato che al Consiglio comunale di Messina ancora non esiste un gruppo dell’Ulivo con un suo capogruppo, contrariamente a ciò che succede a livello nazionale.

Il voto alle primarie è aperto a tutti coloro che abbiano compiuto 16 anni alla data del 14 ottobre 2007 e che siano cittadini italiani, oppure cittadini dell’Unione Europea residenti in Italia, oppure cittadini di altri paesi, purché in possesso di regolare carta o permesso di soggiorno o documento equiparato (ad esempio una ricevuta rilasciata dagli Uffici postali attestante la regolare presentazione della richiesta di permesso o di suo rinnovo). Per votare occorre presentarsi al seggio territoriale di competenza fra le ore 7 e le ore 20 di domenica 14 ottobre con la carta di identità o documento equipollente e con la tessera elettorale (non è richiesta ai minorenni ed ai cittadini stranieri), dichiarare di voler partecipare alla costituzione del Partito Democratico, versare almeno 1 euro a testa quale contributo alle spese. Gli studenti universitari e i lavoratori fuori sede potranno votare nella città dove studiano o lavorano.

Agli elettori saranno consegnate due schede: una per l’elezione nazionale e una per quella regionale. Ogni scheda presenterà tanti riquadri quanti saranno le liste presentate nel collegio. Ogni riquadro conterrà nell’ordine: l nome o logo della lista, il nome del candidato Segretario nazionale o regionale sostenuto dalla lista, i nomi dei rispettivi candidati all’Assemblea Costituente nazionale o regionale.

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007