Potatura alberi: non sarebbe meglio prevenire piuttosto che tagliare? - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Potatura alberi: non sarebbe meglio prevenire piuttosto che tagliare?

Cesare Giorgianni

Potatura alberi: non sarebbe meglio prevenire piuttosto che tagliare?

venerdì 11 Ottobre 2019 - 16:45
Potatura alberi: non sarebbe meglio prevenire piuttosto che tagliare?

Il caso degli alberi tagliati in via Aurelio Saffi

Soluzione “pilatesca“, in via Aurelio Saffi, per alcuni alberi. Scoperta la loro malattia con colpevole ritardo, il “medico” del verde pubblico cittadino, così come avvenuto in tanti altri casi (vedi Piazza Del Popolo o Francesco Lo Sardo), ha deciso di “sopprimerli”, di “decapitarli”.

Soluzione estrema, è vero, necessaria per evitare che gli arbusti potessero finire su auto e passanti, ma che “certifica” come la cura del patrimonio arboreo, del verde cittadino, a Messina, sia inesistente.

Ci domandiamo quindi: quanto costa un servizio comunale che non riesce a prevenire malattie, eventualmente a curarle o a “salvare” i nostri alberi? Se il compito degli “esperti” di botanica è solo quello di segarli, tra l’altro male, non è meglio affidarlo a un falegname…?

La replica del Comune

Dal Comune arriva una precisazione in merito al fatto che si sta procedendo con un’azione per sostituire gli alberi che cadono a pezzi, causando danni e pericoli. Contemporaneamente si stanno mettendo a dimora nuovi alberi. Sono in corso appalti ed altri stanno per essere espletati per oltre 2 milioni per riqualificare e mettere in sicurezza l’alberatura cittadina. Non è infatti possibile quando la malattia è degenerativa altra alternativa alla demolizione. Il rischio, quando si mantengono alberi secchi e malati è che avvengano episodi che possono danneggiare persone o cose.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. “Aspettando Godot”… ma Samuel Beckett potrebbe anche offendersi visto che sulla scena del dramma associato al “teatro dell’assurdo”, un albero, almeno, c’era…

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007