Presentata a Milazzo la manifestazione dello Scacciuni di Cattafi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Presentata a Milazzo la manifestazione dello Scacciuni di Cattafi

Santi Cautela

Presentata a Milazzo la manifestazione dello Scacciuni di Cattafi

lunedì 11 Febbraio 2019 - 09:00
Presentata a Milazzo la manifestazione dello Scacciuni di Cattafi

Un evento che da Cattafi vuole farsi conoscere anche a Milazzo: nasce così la presentazione al Totù con la proiezione del video-anteprima della Maschira.

U Scacciuni, a maschira e a fioraia. Un trittico perfetto nella tradizione di Cattafi per il carnevale in maschera.

Una storia che ha origine nel 1544 quando un’invasione di pirati turchi fu fermata dai locali contadini che da quel momento, come segno di buon auspicio, festeggiarono indossando quei costumi saraceni. Una tradizione che si ripete nei secoli fino ai giorni nostri. Ogni maschera ha il suo ruolo e la sua funzione nel corteo che animerà le strade di San Filippo del Mela il prossimo 17 febbraio.

L’evento è stato presentato domenica, in anteprima, dall’Associazione culturale “AMaschira” nel contesto del caffè letterario da Totù a Milazzo, alla presenza degli esponenti del direttivo dell’associazione e dal promotore, l’artista Andrea Sposari. Durante il convegno sono stati spiegati i vari passaggi dell’evento e come si è evoluto nel tempo mantenendo fede però alla sua matrice storica. Gli appuntamenti saranno a Cattafi il prossimo 17 febbraio e il prossimo 3 marzo. Seguirà un tour che porterà la squadra degli animatori della “A’Maschira” anche a Milazzo.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007