Settantaseienne muore dopo intervento chirurgico, i familiari sporgono denuncia - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Settantaseienne muore dopo intervento chirurgico, i familiari sporgono denuncia

S.A.

Settantaseienne muore dopo intervento chirurgico, i familiari sporgono denuncia

S.A. |
giovedì 07 Marzo 2013 - 13:55
Settantaseienne muore dopo intervento chirurgico, i familiari sporgono denuncia

Una donna di 76 anni dopo essere caduta in casa è stata ricoverata e operata al Policlicnico. Dopo l’intervento è stata ricoverata presso altre strutture cliniche di Messina. Continuava ad accusare dolori. Ieri le sanguinava il ginocchio ed è stata portata di nuovo al Policlicnico dove però è morta. I familiari della donna hanno presentato denuncia e vogliono vederci chiaro

I familiari di una donna di 76 anni hanno denunciato ai carabinieri la morte della loro congiunta, Rosaria Conncetta Bertano di Santo Bordonaro. La donna è morta ieri dopo mesi di sofferenze, cominciate dopo il ricovero della donna al Policlinico, nel settembre scorso. Il sostituto procuratore Margherita Brunelli ha ordinato gli accertamenti di rito. Sei mesi fa Rosaria Bertano era caduta dalle scale ed era stata portata dai figli al pronto soccorso del Policlinico, dove era stata operata alla gamba. Tornata a casa, l’anziana signora continuava ad accusare dolori, tanto da rendere necessario un ulteriore ricovero per qualche giorno alla Clinica Ortopedica Cot. Qui i sanitari le hanno consigliato il ritorno al Policlinico. Nei mesi successivi i dolori alla gamba non sono diminuiti e la donna è passata anche dall’ospedale Papardo, per essere dimessa dopo tutti gli accertamenti. Ieri però il ginocchio le sanguinava e i figli l’hanno trasportata d’urgenza al Policnico, dove ha esalato l’ultimo respiro nella stessa giornata. I familiari si sono affidati agli avvocati Giuseppe Carabba ed Elena Cutuli ed hanno chiesto ai carabinieri di fare chiarezza.

In serata è arrivata una nota di precisazione da parte della Clinica Ortopedica Cot che riportiamo integralmente: ” Donna morta al Policlinico: nessun intervento chirurgico In COT.
In merito alla triste notizia apparsa su alcuni organi di stampa, l’Istituto Polispecialistico Cot di Messina precisa che la donna non è mai stata sottoposta ad alcun intervento chirurgico da parte dei nostri medici. E’ vero invece che la paziente, proveniente da altra struttura dove era stata sottoposta ad un intervento alla tibia, è stata ricoverata qualche giorno per un eventuale ciclo di riabilitazione. Come risulta dalla cartella clinica, i nostri stessi medici hanno consigliato un rientro nella struttura medica di provenienza per una nuova valutazione chirurgica del decorso postoperatorio. Nessun collegamento dunque, precisiamo, tra il decesso della donna e la sua presenza nel nostro Istituto”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007