Previti esperta all’ex Provincia e Basile Direttore generale al Comune: i dubbi di Russo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Previti esperta all’ex Provincia e Basile Direttore generale al Comune: i dubbi di Russo

Emanuela Giorgianni

Previti esperta all’ex Provincia e Basile Direttore generale al Comune: i dubbi di Russo

venerdì 14 Agosto 2020 - 12:19
Previti esperta all’ex Provincia e Basile Direttore generale al Comune: i dubbi di Russo

Il consigliere comunale Alessandro Russo contro le scelte del Sindaco.

Ancora una volta, le scelte del Sindaco Cateno De Luca non ricevono il beneplacito del Consigliere Comunale del Pd Alessandro Russo. Sono ben due, infatti, le interrogazioni che ha presentato al Sindaco. Nel mirino un incarico di esperto alla Città Metropolitana all’assessore poi nominata anche vicesindaco Carlotta Previti e la scelta di affidare al consulente ed esperto Federico Basile il ruolo di Direttore generale di Palazzo Zanca. Sul caso Previti nelle scorse settimane anche un durissimo botta e risposta social tra Russo e il sindaco De Luca, sfociato in pesanti insulti da parte del primo cittadino.

L’incarico alla Città Metropolitana a Carlotta Previti

I primi dubbi del consigliere riguardano l’iter che ha conferito all’Assessore Carlotta Previti la nomina di esperto della Città Metropolitana di Messinain materia di costituzione e gestione banche dati ai fini di monitoraggio e accelerazione della spesa, documentazione e informazione nel settore della programmazione delle opere pubbliche”.

Una sovrapposizione del nuovo ruolo con la carica assessoriale presso la Città di Messina, secondo Russo, laddove le deleghe esercitate, tra le altre, sono: smart city, individuazione, programmazione e monitoraggio e rendicontazione fondi extra comunali, pianificazione strategica Fondi Europei 2012 – 2027.

Prima di affidare l’incarico deve essere accertata l’impossibilità di utilizzare risorse umane già disponibili, poiché gli incarichi individuali vanno conferiti ad esperti, con conoscenze specifiche, sulla base di un confronto tra curricula ed un eventuale colloquio.

Ma l’unico curriculum ricevuto per l’avviso, pubblicato nel bando del 13/07/2020, è stato quello di Carlotta Previti, che ha ricevuto l’incarico con un compenso annuo 21.964,00. Il consigliere si domanda se l’Assessore non potesse partecipare, invece, o abbia partecipato, anche all’Avviso del 12/7/20, che riguarda gli stessi incarichi però per una consulenza a titolo gratuito. Così da non ricevere un doppio incarico, una doppia indennità, gravare sulla cassa comunale e togliere il posto ai tanti giovani, esperti e bisognosi di lavorare.

La nomina del Direttore Generale

L’altra interrogazione è sulla nuova nomina, “in pectore”, di Direttore Generale del Comune di Federico Basile.

Vi sono espresse prescrizioni circa i requisiti che i candidati al ruolo dirigenziale esterno devono possedere all’atto della nomina, e precise modalità che la nomina deve seguire prima di essere deliberata dall’organo politico, ma anche in questo caso Russo si chiede se siano stati rispettati o meno.

Inoltre, indirizza l’interrogazione anche al Segretario Generale del Comune, Rossana Carrubba. L’avviso statuisce, infatti, che l’amministrazione renda conoscibili “anche mediante pubblicazione di apposito avviso sul sito istituzionale, il numero e la tipologia dei posti di funzione che si rendono disponibili nella dotazione organica ed i criteri di scelta; acquisisce le disponibilità dei dirigenti interessati e le valuta”.

Passaggio procedimentale fondamentale, pure nella ampia facoltà riconosciuta al Sindaco per la scelta di figure apicali esterne, che deve essere il più possibile trasparente, rendicontabile e controllabile dalla comunità locale interessata.

Saranno state rispettate queste necessità dell’avviso pubblico? Saranno stati individuati i requisiti, le caratteristiche e le possibili ragioni di compatibilità prima di procedere all’avvio dell’iter? Queste le sue domande.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. Al di là delle interrogazioni del consigliere Russo giustamente motivate penso che ci siano sia nell’ambito comunale che ex provincia delle figure professionali notevolmente più preparate e con un esperienza ed un bagaglio culturale specifico nelle materie richieste della sconosciutissima signora Previti ma contento lui contenti tutti tanto prima o poi tutto questo strafare e straparlare del sig sindaco finirà buona fortuna

    5
    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007