Prima sconfitta per Akademia, tutto facile per Amando e Letojanni - Tempostretto

Prima sconfitta per Akademia, tutto facile per Amando e Letojanni

Redazione

Prima sconfitta per Akademia, tutto facile per Amando e Letojanni

domenica 12 Dicembre 2021 - 12:08

In Serie B1 l'Akademia cade al quinto set contro Melendugno. Vittorie per 3-0 di Amando, contro San Salvatore, e Letojanni, in casa della Gupe Volley

In Serie B1 femminile arriva la prima sconfitta di Akademia Sant’Anna nell’ultima trasferta del 2021 le ragazze di coach Gagliardi cedono contro una combattiva Melendugno al quinto set. Riescono comunque a tornare dalla trasferta pugliese con un punto. Mantengono la leadership del girone F, ma non sono più imbattute.

Nessun problema invece per l’Amando Volley che giocava in casa contro la San Salvatore uno scontro diretto d’alta classifica per avvicinarsi alla zona playoff. Importante vittoria in tre set che permette alle santateresine di staccare le beneventane in classifica. Sfugge l’aggancio a Melendugno, che però non ha comunque ottenuto l’intera posta e soprattutto ha stoppato Akademia.

In Serie B maschile continua invece a rimanere imbattuta la Volley Letojanni che in trasferta nel catanese ottiene la nona vittoria del torneo. Non cede set e quindi torna a casa con l’intera posta. La squadra jonica guida il girone M con 27 punti, in tutte le partite sono sempre arrivati i tre punti, e la seconda si trova a 6 punti e quindi al termine del girone d’andata i letojannesi sono sicuri di chiudere al comando della classifica.

Melendugno – Akademia 3-2

L’Akademia Sant’Anna subisce la prima battuta d’arresto in questo campionato di Serie B1 nel girone F e perde per 3-2 il big match della nona giornata contro la Narconon Melendugno. Prestazione superlativa della squadra di casa che, sospinta anche da un bellissimo pubblico, è riuscita a strappare la vittoria alla capolista giocando un’ottima pallavolo e con una grande prova difensiva. Dal canto suo le ragazze del club di Fabrizio Costantino, prive ancora di Deborah Liguori, in alcuni momenti della partita hanno peccato di qualche errore di troppo e di poca incisività a muro, senza trovare la giusta lucidità nel momento in cui la squadra di casa scappava via nel punteggio. Alla fine, però, l’Akademia torna a casa con un punto prezioso e mantiene tre punti di vantaggio sulla seconda in classifica.

Nel primo set sembra andare tutto secondo copione con le messinesi che dopo una prima fase di studio strappano e prendono il largo nel punteggio per 25-17. Reazione delle locali che piazzano una partenza sprint nel secondo parziale, Akademia tenta di reagire ma resta a distanza e cede il set a Melendugno col risultato di 25-18. Nel terzo sulla scia dell’entusiasmo è di nuovo Melendugno ad allungare, Akademia lotta e prova a ricucire il distacco, ma le locali tengono ancora a distanza la capolista e archiviano in loro favore il parziale per 25-18. Reazione decisa dell’Akademia nel quarto set che annichilisce le padrone di casa aggiudicandosi un perentorio quarto set per 25-11 e trascinando la partita al quinto. Nel tie-break inizia meglio la squadra di casa che difende benissimo ed annulla tutti gli attacchi avversari e si porta sul 10-5. Coach Gagliardi ricorre al time out, ma le sue ragazze no trovano la scioltezza e la determinazione vista nel set precedente e alla fine cadono, per la prima volta in stagione, per 15-8.

Amando Volley – Comiso 3-0

L’Amando Volley Santa Teresa gioca la sua migliore partita del campionato ed ha la meglio con un secco 3-0 (25-20, 25-17, 25-19) sulle beneventane del Forex Olimpia San Salvatore. Una gara praticamente perfetta, evidentemente ben preparata durante la settimana, ove ognuna ha recitato da par suo il compito assegnatole.

Una squadra che ha per l’appunto giocato da “squadra” ove, oltre alle individualità messe in campo, ha prevalso pure uno spirito di gruppo con il quale ciascuna ha aiutato al meglio la compagna nei momenti di necessità. Servizio, muro, difesa, attacchi in primo tempo, lungolinea e diagonali, palleggio: in tutti i fondamentali le locali hanno eccelso e per le campane si è capito fin da subito che stasera non era aria.

Gupe Catania – Volley Letojanni 0-3

È ancora festa per la Savam Costruzioni Volley Letojanni che in tre set schiaccia la Gupe Catania, centra la nona vittoria consecutiva e prosegue spedita ed indisturbata la marcia nel girone M del campionato nazionale maschile di Serie B.

La squadra letojannese arriva allo Sporting Center di Sant’Agata Li Battiati consapevole che avrà davanti un avversario tecnicamente inferiore ma determinato a giocarsi tutta la gara confortato dal fattore campo. Nel primo parziale è il Letojanni a condurre il gioco sfruttando soprattutto ottime azioni in attacco acquisito un margine ampio per i giocatori jonici permette loro di chiudere il primo parziale abbastanza facilmente per 25-16. Nel secondo set è sempre il Letojanni a rimanere in testa, un leggero riavvicinamento nel punteggio nel finale da parte dei locali ma la frazione si chiude 25-20. Il terzo set è quello più combattuto, i padroni di casa effettuano il sorpasso sul 12-10, ma Letojanni reagisce e si porta sul 17-12 senza più cedere e chiudendo il parziale nuovamente per 25-20.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007