Problematiche 118 Sicilia: incontro tra Azienda e Fials - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Problematiche 118 Sicilia: incontro tra Azienda e Fials

Redazione

Problematiche 118 Sicilia: incontro tra Azienda e Fials

domenica 08 Settembre 2019 - 08:22
Problematiche 118 Sicilia: incontro tra Azienda e Fials

Numerose le criticità che devono essere risolte

Dopo lo stato di agitazione degli operatori del 118 Sicilia, si è tenuto presso la sede  della Direzione SEUS  un incontro programmatico tra l’Azienda Sanitaria e le Organizzazioni Sindacali. Presenti il Direttore Generale Davide Croce ed il Vice Presidente del C.d.A. Pietro Marchetta. Presente il sindacato di categoria FIALS, con il Segretario Regionale, Alessandro Idonea e  Mimmo Bruno del coordinamento Regionale, nonché Presidente Provinciale Fials di Palermo

Il monte ore

Varie le questioni affrontate e  tematiche che ancora ad oggi non riescono a concretizzarsi dopo vari interlocuzioni. Gli operatori sanitari lamentano il problema del monte banca ore per il periodo dal  2010 al 2019, ore di lavoro maturate dagli Autisti/Soccorritori. A tal proposito è stata consegnata una tabella riassuntiva e dettagliata dall’Azienda, per riepilogare la situazione in atto  del credito orario che varia sui due periodi annuali 2018-19 che sarà pagato per intero in quanto inserito in bilancio e quello del 2010 al 2017 che sarà saldato attraverso i 4 mln di euro a disposizione.

Altre tematiche affrontate hanno interessato le forniture di vestiario e divisa nonchè la prossima gara per l’acquisto di 200 ambulanze, con capitolato già approvato. Entro il mese dovrà essere riaperta la trattativa per il nuovo Contratto Integrativo Aziendale.

Il personale

Affrontata anche la questione della distribuzione del personale all’interno dell’Azienda, per la quale c’è la volontà di assegnare il personale nei bacini e non nelle province, con parere negativo del sindacato FIALS in quanto, creerebbe disagi e pericoli al personale, visto che si tratta di mobilitazione dei lavoratori all’interno del bacino .

Il FIALS ha ribattuto la problematica di migliorare e rafforzare il personale, così come è necessario introdurre il Welfare Aziendale per agevolare i dipendenti su situazioni personali e familiari come borse di studio, polizze sanitarie.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007