Dalla penna di dieci scrittrici siciliane è nato "Sibille" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Dalla penna di dieci scrittrici siciliane è nato “Sibille”

Dalla penna di dieci scrittrici siciliane è nato “Sibille”

giovedì 30 Aprile 2015 - 06:10

Tutte le scrittrici devolveranno i diritti d'autore per contribuire alla creazione di una biblioteca delle donne a Nicotera. Dopo la prima presentazione a Palazzo Nicolaci a Noto, nel mese di marzo, Sibille andrà in tour

Pensato a Naxoslegge 2014, nell’ambito del gemellaggio tra Naxos e Cuma, ideato da Fulvia Toscano, per la XV edizione di Extramoenia, il progetto editoriale Sibille, è divenuto una realtà, grazie alla editrice Arianna Attinasi di Geraci Siculo e alla creatività delle dieci scrittrici siciliane coinvolte.

Il volume, curato dalla stessa Fulvia Toscano, con un esergo poetico di Angela Scandaliato, contiene dieci racconti, variamente ispirati all’archetipo della Sibilla. Le dieci scrittrici sono tutte siciliane, espressione dei vari e variegati territori della nostra isola: per la Sicilia orientale citiamo Marinella Fiume, Simona Lo Jacono, Anna Mallamo, Nadia Terranova eLina Maria Ugolini; per la Sicilia occidentale, Licia Cardillo, Asma Gherib, Daniela Gambino, Clelia Lombardo e Beatrice Monroy. La copertina è opera della nota illustratrice Marcella Brancaforte, siciliana di nascita.

Tutte le scrittrici devolveranno i diritti d’autore per contribuire alla creazione di una biblioteca delle donne a Nicotera. Dopo la prima presentazione a Palazzo Nicolaci a Noto, nel mese di marzo, Sibille andrà in tour: il 22 Maggio a Catania, alla libreria Voltapagina; il 30 Maggio a Sant’Agata li Battiati, alla Festa del libro; poi è la volta di Una Marina di libri di Palermo, nel primo fine settimana di Giugno, quindi il 13 giugno a Lipari, nel contesto di un evento sugli archetipi femminili, il 14 a Sciacca a Letterandoinfest; sempre a Giugno, il 24, ancora a Palermo, con la associazione Luminaria. In Agosto Sibille sbarca in Calabria, a Nicotera e, a seguire, si attendono gli incontri di Pozzuoli-Cuma e Roma, per culminare l 11 settembre a Naxoslegge, nel contesto della sezione dedicata alle donne, quasi per chiudere un cerchio simbolico che parteda Naxos e torna a Naxos.

Un progetto di donne e per le donne che conferma la grande capacità di fare rete che è una delle peculiarità di Naxoslegge, festival che invita a leggere e a scrivere, in un cerchio magico in cui la cultura è impegno, divertimento, solidarietà e libera immaginazione.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x