Itala Marina, si è conclusa la rassegna cinematografica "Corto di sera" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Itala Marina, si è conclusa la rassegna cinematografica “Corto di sera”

Itala Marina, si è conclusa la rassegna cinematografica “Corto di sera”

lunedì 13 Agosto 2012 - 07:20

La Menzione speciale della giuria tecnica “Giovannello da Itala” è andata a “Realtà?” del regista sordo Antonio Bottari

Si è conclusa la prima edizione della rassegna di cortometraggi “Corto di Sera” che ha deliziato il pubblico di Itala Marina dal 6 al 10 agosto. Organizzata dalla Pro Loco “Giovannello da Itala”, l’iniziativa rientrava nel programma delle manifestazioni estive “Itala cinque sensi”, con l’obiettivo principale di offrire ai registi locali la possibilità di poter proiettare i propri cortometraggi, spesso apprezzati nel resto d’Italia, ma che raramente riescono a trovare spazio in manifestazioni locali.

Un momento di confronto non competitivo che ha visto l’adesione di opere provenienti da diverse parti d’Italia e d’Europa.
La Menzione speciale della giuria tecnica “Giovannello da Itala” è andata a “Realtà?” del regista sordo Antonio Bottari. “Con il suo cortometraggio – si legge nella motivazione della giuria – Bottari è riuscito nella non facile impresa di portare in una platea di spettatori “normali” un film e un pubblico che in genere ne vengono esclusi: un importante messaggio di integrazione affinché il cinema possa essere accessibile a tutti “.
Si tratta di un cortometraggio interamente interpretato da attori sordi, senza nessun tipo di musica o audio e sottotitolato per gli spettatori udenti. La visione del film di Bottari è stata seguita con molta attenzione e sensibilità dal pubblico italese: per una volta sono stati gli “udenti” ad adattarsi alle esigenze dei sordi.

Tra i cortometraggi stranieri invece il più apprezzato è risultato essere il pluri premiato «Dulce» di Ivan Ruzi Flores. Con la targa consegnata a Itala, il lavoro del regista spagnolo raggiunge quota cento premi: un vero e proprio record per un cortometraggio. Un “dolce” inno all’amore che, anche grazie all’interpretazione dei due bambini protagonisti, ha commosso il pubblico che ha assistito alla proiezione.
“Dentro” di Andrea Trimarchi ha ricevuto il riconoscimento come “miglior cortometraggio dal valore educativo e di impegno sociale”.
L’interpretazione del giovane attore Michele D’Amore nei panni di un bambino affetto da una grave malattia con una grande passione per il calcio ha emozionato il pubblico.

Menzione alla simpatia invece per il lavoro di Fabrizio Sergi che con il suo “Tri pitita ‘u sceccu”, girato nelle campagne della riviera jonica e interpretato da attori non professionisti, ha divertito gli spettatori della prima serata. Il premio del pubblico per l’opera italiana più apprezzata durante la proiezione infine è andato a “L’oro di Nicola” del regista Gaetano Di Lorenzo, interpretato tra gli altri anche dal noto attore palermitano Toti Mancuso.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007