Prostituzione, ambulanti, viabilità e suolo pubblico. Soliti controlli a Messina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Prostituzione, ambulanti, viabilità e suolo pubblico. Soliti controlli a Messina

Redazione

Prostituzione, ambulanti, viabilità e suolo pubblico. Soliti controlli a Messina

domenica 10 Novembre 2019 - 13:01
Prostituzione, ambulanti, viabilità e suolo pubblico. Soliti controlli a Messina

Il bilancio del'attività notturna da parte della Polizia Municipale

MESSINA – “Oltre 15 mila euro di sanzioni ed una proficua casa per appuntamenti smantellata con un blasonato cliente preso in flagranza di ++++ (censura)”, con tanto di emoticon sorridenti. E’ come al solito il sindaco Cateno De Luca, tramite la sua pagina Facebook, a fare il resoconto della notte di controlli in centro città, da parte della Polizia Municipale.

“Ormai il venerdì e sabato abbiamo questi appuntamenti fissi – dice -. Attenzione però. Stiamo estendono ad altre giornate della settimana”. E di nuovo le emoticon divertite.

Impegnate le sezioni Annona, Polizia Giudiziaria, Radiomobile e Viabilità. Scoperta un’altra casa d’appuntamenti, stavolta in viale Regina Elena, dove sono state identificate due donne, per esercizio della prostituzione, il proprietario, a cui sarà “contestato lo sfruttamento della prostituzione” e un cliente. Trovati 5mila euro, considerati frutto di attività illecita.

A piazza Duomo, invece, sequestrati nove banchi di merce in vendita. Denunciato il titolare di un ritrovo sul Corso Cavour, al cui esterno i clienti hanno allestito l’accensione di una batteria di fuochi d’artificio.

In centro storico 43 multe alle auto, mentre 23 sono state portate via col carro attrezzi. Sequestrato un motorino per mancata revisione e un’auto per guida con patente sospesa, con multa da 5mila euro per disturbo della quiete pubblica con impianto stereo irregolare. Il totale delle sanzioni sfiora i 10mila euro.

Alcune irregolarità da approfondire in un locale di Larderia, mentre a tre locali in centro è stata contestata l’occupazione di suolo pubblico senza autorizzazione.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Adesso questi controlli li definiamo soliti… Ma fino a un anno fa non mi pare se ne facessero se non sporadicamente. Grazie signor Sindaco perché da quando si è insediato sta tentando di mettere un po’ di ordine e legalità in questa città. E non è x niente facile, dopo anni e anni di immobilismo. E grazie alle forze dell’&ordine e alla polizia municipale per questa preziosa attività.

    1
    0
  2. bè che dire, complimenti, è un toccasana per tutti i cittadini, gli operatori economici che lavorano rispettando tutte le leggi e le direttive amministrative, un plauso all’amministrazione, però volevo dire al sig sindaco che i controlli dovrebbero essere fatti su tutto il terrirorio comunale e non solo al centro, come per esempio, forse i vigili o chi è atto al controllo non lo hanno notato, ma ha riaperto il mercato di viale europa, viale la farina ed in altre zone dove si era fatta rispettare la legge. voglio anche dire che molti dei cosidetti ambulanti , sono invece abusivi e fuorinorma, non avendo nessuna autorizzazione amministrativa e nemmeno una partita iva, cioè lavorano in nero e qualcuno di questi percepisce anche il reddito di cittadinanza.
    continui così sig. sindaco, ma attenzionamo anche le periferie, grazie.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007