Sit-in dei sindacati scuola contro i nuovi tagli. Dalla Regione spiegano: «Meno iscritti, posti ridotti» - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Sit-in dei sindacati scuola contro i nuovi tagli. Dalla Regione spiegano: «Meno iscritti, posti ridotti»

Sit-in dei sindacati scuola contro i nuovi tagli. Dalla Regione spiegano: «Meno iscritti, posti ridotti»

venerdì 01 Luglio 2011 - 07:03
Sit-in dei sindacati scuola contro i nuovi tagli. Dalla Regione spiegano: «Meno iscritti, posti ridotti»

I sindacati non condividono la spiegazione avanzata dall’Ufficio scolastico regionale: «A Messina si registrerà il 32% del taglio complessivo della Sicilia». Prima delle scelte definitiva, previsto un nuovo incontro

Si rema tutti nella stessa direzioni, contro i tagli per la scuola pubblica. Lo urlano a gran voce i sindacati della scuola che questa mattina, a partire dalle nove, hanno organizzato un sit-in di fronte la sede del Provveditorato, per dire no ai nuovi provvedimenti cesoia che interessano il comparto dell’istruzione in provincia di Messina. La doccia fredda è arrivata dopo la riunione avuta coni rappresentanti dell’Ufficio scolastico Regionale che hanno annunciato, per l’anno scolastico 2011/2012, un raddoppio nei tagli del personale Ata. Secondo il dati di Flc Cgil, Cisl scuola, Snals, Confsal, Gilda e Unams, sottoposto anche ieri all’attenzione del prefetto durante l’incontro convocato d’urgenza, Messina subisce ulteriori 198.

La Regione ha motivato tali provvedimenti in relazione alla riduzione del numero degli alunni, che soprattutto per Messina che registra un calo complessivo di 1.385 iscrizioni.
«La tesi, però – affermano i sindacati – non regge alla prova dei numeri; per esempio, a Catania il calo di iscrizioni è pari a 1.818 alunni, il più alto della Sicilia, ma il taglio complessivo di 283 posti (19%) rientra quasi perfettamente nella media regionale (21%) Per quanto ci concerne, nel rappresentare la drammatica situazione che si presenta in tutte le province per l’insostenibilità dell’ulteriore contrazione d’organico, abbiamo fatto rilevare forti perplessità sull’operazione effettuata dall’USR e abbiamo proposto di rivedere l’intera partita per il pesante impatto sociale che produrrà il raddoppio del taglio a Messina, sia sotto il profilo dell’organizzazione del servizio che su quello occupazionale: si passa da 228 unità in meno a 426, il 32% del taglio complessivo della Sicilia».

La situazione non è però ancora definitiva perché il dott. Leone, responsabile dell’Ufficio Scolastico Regionale Sicilia, si è impegnato a chiedere posti aggiuntivi per apportare eventuali aggiustamenti. La ripartizione, pertanto, non è stata dichiarata definitiva. Il successivo incontro è previsto per il 1° luglio. «La nostra città nel triennio è stata già privata di oltre 1364 unità di personale docente e si prepara a raggiungere quota 866 posti in meno sul personale ATA, per un totale di 2230 unità in meno nelle nostre scuole». Numeri che i sindacati non si dicono più disposti ad accettare.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007