Raccolta rifiuti Covid affidata a Messina Servizi. Cgil e Uil preoccupate per i lavoratori - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Raccolta rifiuti Covid affidata a Messina Servizi. Cgil e Uil preoccupate per i lavoratori

Redazione

Raccolta rifiuti Covid affidata a Messina Servizi. Cgil e Uil preoccupate per i lavoratori

giovedì 07 Gennaio 2021 - 09:51
Raccolta rifiuti Covid affidata a Messina Servizi. Cgil e Uil preoccupate per i lavoratori

I sindacati chiedono rassicurazioni all'amministrazione comunale

“Temiamo che l’espandersi dei contagi in città, specialmente nelle ultime settimane, possa mettere in crisi il sistema e quindi a rischio i lavoratori”.

Così i segretari generali di Fp Cgil e Uil Trasporti, Francesco Fucile e Michele Barresi, scrivono all’amministrazione comunale dopo che la raccolta dei rifiuti dei pazienti Covid in isolamento è stata affidata a Messina Servizi.

“Del resto sono balzati agli onori della recente cronaca gli alterchi tra amministrazione comunale e alcuni dei massimi responsabili sanitari cittadini anche in merito alla approssimativa gestione dei rifiuti da utenze di tipo A e A1 che sono di competenza rispettivamente dell’Asp e aziendali e alle legittime preoccupazioni dei lavoratori si aggiunge il dato del continuo incremento dei contagi che di fatto amplifica le già note criticità evidenziate nel tracciamento delle utenze potenzialmente infette in città. La mancanza di una  mappatura sempre aggiornata di tutte le utenze infette o in isolamento da parte dell’Asp mette a rischio la gestione dell’intero sistema di raccolta rifiuti – denunciano i sindacati –  e in questo contesto anche lavoratori e utenti che vengono inconsapevolmente a contatto con rifiuti provenienti da utenti positivi al Covid”.

Fp Cgil e Uil Trasporti manifestano forti preoccupazioni per la salute dei lavoratori di Messina Servizi e chiedono riscontro “in merito alle procedure di tracciamento e alla mappatura delle utenze infette in città ai fini della raccolta rifiuti e di essere notiziati sullo stato dell’arte e sulle iniziative gestionali e operative poste ad oggi in atto da tutti i soggetti preposti al fine di garantire il corretto espletamento del servizio e la sicurezza degli operatori”.

Tag:

Un commento

  1. Perchè dovete fare da cassa di risonanza alle assurdità di certi comunicati? Anzichè accettare nuovo LAVORO e poter guadagnare bisogna sempre criticare. Purtroppo qualcuno lo deve fare, e secondo me è meglio che lo faccio io messinese, anzichè farlo fare a qualcuno che viene da fuori!!!!!!!!!!!!!

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x