Irrera, una tradizione lunga un secolo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Irrera, una tradizione lunga un secolo

Irrera, una tradizione lunga un secolo

venerdì 18 Dicembre 2015 - 10:20
Irrera, una tradizione lunga un secolo

In oltre cent’anni di storia, le delizie di “Irrera” hanno conquistato paesi lontani. Oggi, le raffinate confezioni di “Irrera” raggiungono rapidamente ogni paese e, naturalmente, tutta Italia.

Tra i vanti della Sicilia c’è quello della raffinata e seducente tradizione dolciaria. Tra quelli dell’antica Pasticceria Irrera di Messina c’è una tradizione che sfida il tempo grazie ad una lavorazione artigianale che si tramanda, invariata, di generazione in generazione. La Pignolata, i Torroncini, la Frutta Martorana, il Torrone Gelato, e le mille delizie di Pasticceria, sono tutte una sublime sintesi tra antiche ricette siciliane e rigorosa genuinità degli ingredienti. In oltre cent’anni di storia, le delizie di “Irrera” hanno conquistato paesi lontani. Oggi, le raffinate confezioni di “Irrera” raggiungono rapidamente ogni paese e, naturalmente, tutta Italia. Sono i nostri dolci. Sono i colori, i sapori ed il profumo della terra di Sicilia.

La pasticceria fresca è dominata, in maniera incontrastata, dal fascino dei Cannoli e della Cassata Siciliana, entrambe specialità tipiche fortemente conosciute in buona parte del mondo: dalla particolare versione di “Irrera” ne nascono prodotti realizzati con poco zucchero per offrire un gusto delicato e adatto ai palati più raffinati. Protagonista la morbida ricotta, rigorosamente di pecora della valle dell’Alcantara. Ad essa, nel Cannolo si unisce una scorza fragrante, realizzata, come un tempo, con delicata frittura nello strutto; nella Cassata è invece accompagnata dal soffice pandispagna della casa e ricoperta da una glassa di pasta di mandorle sottilissima e poco dolce. Tra le tipicità in scatola trionfa la Pignolata, simbolo della tradizione dolciaria messinese, premio nazionale “Dino Villani 2011” dell’Accademia Italiana della Cucina; insuperabili anche le pastine ed i Dolcini di Mandorla e la Frutta Martorana, ancora oggi impareggiabilmente dipinta a mano. Le delizie di “Irrera” sono spedite rapidamente ogni parte del mondo; anche la pasticceria fresca, in apposita confezione termica, raggiunge Italia ed Europa, via aerea, in meno di 24 ore. Soprattutto a Natale, un cestino, una cassetta o un dolce fresco firmato “Irrera” sono sempre simbolo di gusto, raffinatezza e insuperabile tradizione di cultura della nostra terra.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007