Reggio Calabria. In arrivo un corso di Alta Formazione per l'Università Mediterranea - Tempostretto

Reggio Calabria. In arrivo un corso di Alta Formazione per l’Università Mediterranea

elisabetta marciano

Reggio Calabria. In arrivo un corso di Alta Formazione per l’Università Mediterranea

giovedì 24 Dicembre 2020 - 19:46

Reggio Calabria si candida a buon diritto, con questa iniziativa di altissimo valore accademico, a capitale europea dell’araldica e della genealogia.

“Il Dipartimento di eccellenza Digies dell’Università Mediterranea (Direttore Massimiliano Ferrara) e l’Associazione Insigniti Onorificenze Cavalleresche (Delegato Corrado Savasta) hanno coraggiosamente unito gli sforzi per varare un’iniziativa senza precedenti, che non trova eguali almeno a livello nazionale ed hanno istituito un Corso di Alta Formazione in Storia e Diritto delle Istituzioni,Araldica e Genealogia dell’Europa Occidentale – 120 ore – 60 CFU, con modalità di erogazione on line, in italiano e in inglese.

Altissima specializzazione

I promotori dell’iniziativa ci hanno illustrato le finalità e le ragioni che hanno visto l’istituzione di questo corso di studi. “Ritengo che il corso possa ben completare e focalizzare la formazione universitaria di laureati in ogni disciplina. Soprattutto di chi è interessato alla storia ed al diritto pubblico, in particolare internazionale, con peculiare riferimento all’Europa Occidentale dall’epoca delle Crociate ad oggi. In specie attraverso i complessi e potenti strumenti di indagine dell’araldica e della genealogia, tradizionalmente riservati ad una ristrettissima élite di studiosi specializzati. – chiarisce il direttore Massimiliano Ferrara.

Genealogista

“Con questo corso ci proponiamo di formare con approccio interdisciplinare professionisti esperti nei campi di interesse, in  grado di  superare presso gli enti accreditati di settore a livello internazionale gli esami che aprono l’accesso alla professione di genealogista. Nonché di effettuare consulenze qualificate per soggetti pubblici e privati in materia di riconoscimento di stemmi e di titoli in base alla legge 178/51 ed alle norme di diritto internazionale. ” – conclude

Strumenti importanti

Per l’Avv. Savasta, invece “la misura formativa, stante il suo approccio interdisciplinare, costituisce una rilevante risorsa formativa per l’attività pubblicistica, storiografica, politologica, di analisi approfondita della genesi e degli sviluppi contemporanei degli ordinamenti giuridici occidentali. Lo spirito è quello di fornire una chiave di lettura tanto antica e tradizionale. Sino ad oggi dai più trascurata rispetto all’evoluzione storica ed alla genesi identitaria della civiltà europea e occidentale. L’araldica e la genealogia, potenti strumenti di indagine per come legittimati dalla storia delle istituzioni e dal diritto internazionale.”

Corpo docente internazionale

Spaziando tra epigrafia, scienze documentarie, numismatica. E ancora storia degli ordini cavallereschi, bibliologia,  paleografia, diplomatica, archivistica, demografia, genetica, e molto altro, il Corso si avvale di un corpo docente di profilo internazionale, cui sovrintendono, quali titolari della direzione scientifica, il Dott. Pier Felice degli Uberti, Presidente della Conferenza Internazionale di Araldica e Genealogia, ed il Prof. Feliciantonio Costabile, Ordinario di Diritto Romano UNIRC.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007