Reggio, dopo 2 anni polacca 27enne condannata per rissa e lesioni presa a Messina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Reggio, dopo 2 anni polacca 27enne condannata per rissa e lesioni presa a Messina

Mario Meliadò

Reggio, dopo 2 anni polacca 27enne condannata per rissa e lesioni presa a Messina

sabato 03 Aprile 2021 - 13:11

La giovane sconterà 5 mesi e 28 giorni di carcere: gli agenti della Polfer peloritana l'hanno sorpresa mentre stava salendo su un treno per Catania

“Beccata” dopo due anni da latitante: s’è conclusa così la vita da “primula rossa” di una 27enne polacca già condannata per rissa, resistenza e oltraggio a pubblica ufficiale.

La Polizia Ferroviaria di Messina, nella serata di ieri, nel corso dei controlli ai viaggiatori predisposti nella Stazione centrale peloritana, ha arrestato una cittadina polacca di 27 anni in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’appello di Reggio Calabria nel febbraio del 2019. Era rimasta dunque irreperibile per poco più di un biennio.
La donna è stata fermata nell’atrio della biglietteria della stazione mentre attendeva di salire a bordo del primo treno utile per Catania, dove avrebbe dovuto recarsi per motivi lavorativi. Le verifiche in banca dati, effettuate dagli agenti della Polfer, hanno evidenziato che la ventisettenne doveva scontare una pena detentiva di 5 mesi e 28 giorni poiché condannata per i reati di rissa, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali, commessi a Reggio Calabria nel 2016.
Inoltre la giovane è stata anche denunciata perché inottemperante al divieto d’ingresso sul territorio italiano emesso dal Questore di Catania e valido fino a settembre del 2022.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x