Il giorno della gioia per 46 famiglie: la firma per le case a Camaro LE FOTO - Tempostretto

Il giorno della gioia per 46 famiglie: la firma per le case a Camaro LE FOTO

Rosaria Brancato

Il giorno della gioia per 46 famiglie: la firma per le case a Camaro LE FOTO

venerdì 14 Dicembre 2018 - 13:05
Risanamento
Il giorno della gioia per 46 famiglie: la firma per le case a Camaro LE FOTO

I primi sono arrivati prestissimo, ancora prima delle 10, con gli occhi pieni di gioia, gettandosi alle spalle fino a mezzo secolo di attesa.

Quando è stato chiamato Giuseppe Morgante, primo della lista degli assegnatari dei 46 appartamenti di Camaro Sottomontagna, il Salone delle Bandiere è scoppiato in un applauso.

Lui, emozionato, gli occhi rossi per la commozione, è stato il primo a scegliere:

Una casa al primo piano e dal lato davanti, dietro non la volovo, non arriva il sole, non mi piace”.

Attende un’abitazione dal 1978. Pensa con sofferenza alla casetta che dovrà lasciare “è più grande quella che avevo, noi siamo tanti, ho figli, generi e nipotini con me ma sono felice”.

Il secondo, il signor Messina, ride rivolgendosi al terzo assegnatario “Ho preso l’appartamento sopra il tuo…..sai che rumori che ti faccio”. “Non ti azzardare che ti denuncio…..”

Poi c’è la signora che vorrebbe stare fianco a fianco con la mamma.

C’è chi aspetta da mezzo secolo, chi da 30 anni, chi da 40. Ormai l’attesa della casa a Messina si misura in decenni, frutto della nostra vergogna.

Ma oggi è stato il giorno dei sorrisi.

Emozionati anche il presidente di Arisme Marcello ScurriaAbbiamo voluto che firmassero e scegliessero le case qui, nel Salone delle Bandiera, non ci piaceva l’idea di lasciarli fuori da un ufficio, nei corridoi”, insieme ai due componenti del Cda Alessia Giorgianni e Giuseppe Avena, al vicesindaco Salvatore Mondello ed all’assessore Alessandra Calafiore.

46 appartamenti veri, per chi ha trascorso quasi tutta la vita nelle baracche in attesa di quel risanamento che è rimasto troppo a lungo nei cassetti della politica e della burocrazia.

Domani alle 11 il momento più bello: la consegna delle chiavi e l’ingresso nelle nuove case di Camaro Sottomontagna.

In tempi brevissimi l’amministrazione procederà con la demolizione delle baracche per evitare quelle altre vergogne che purtroppo hanno contraddistinto questi amari decenni.

Per 46 famiglie si aprono nuovi orizzonti- ha commentato Mondello– che permetteranno loro di vivere in una casa degna di questo nome e abbandonare le baracche. Purtroppo l’iter avviato nell’ultimo periodo aveva subito un rallentamento perché gli allacci non erano stati previsti opportunamente ma siamo riusciti a limitare il danno, comprimendo al massimo i tempi. Abbiamo mantenuto la promessa di consegnare le abitazioni prima del Natale. Un grazie particolare agli uffici Politiche della Casa e all’Agenzia A.Ris.Me. che si sono prodigati con tutte le energie per risolvere le problematiche che nel tempo si sono venute a creare”.

Stanotte decine di persone non dormiranno. Quello che è stato un sogno per decenni è diventato realtà.

Rosaria Brancato

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007