Venetico, il sindaco lancia l’ultimatum: “Pugno di ferro contro gli atti vandalici” - Tempostretto

Venetico, il sindaco lancia l’ultimatum: “Pugno di ferro contro gli atti vandalici”

Salvatore Di Trapani

Venetico, il sindaco lancia l’ultimatum: “Pugno di ferro contro gli atti vandalici”

Tag:

martedì 31 Maggio 2016 - 14:07

Necessario maggior rispetto per il territorio. A dirlo è sindaco di Venetico Francesco Rizzo che, dopo aver appurato la distruzione di un’aiuola sul lungomare ad opera di due bambini, sotto gli occhi dei genitori. Un episodio che ha dato vita ad un ultimatum: “Questa amministrazione non tollererà il ripetersi di episodi simili, identificando e sanzionando i colpevoli”.

A far scattare l’ultimatum del sindaco un episodio ripreso dalle telecamere. Nei giorni scorsi, infatti, due bambini hanno raccolto dei fiori da alcune aiuole sul lungomare di Venetico, con l’intento di donarli ai genitori. Un gesto sicuramente bellissimo che, tuttavia, ha sancito la distruzione di una sezione di verde pubblico.

“Abbiamo già avviato delle indagini –spiega il sindaco Francesco Rizzo, che aggiunge– secondo quanto emerso, se da un lato assolve pienamente due bambini così piccoli che innocentemente hanno voluto omaggiare le loro mamme, dall’altro lato condanna entrambi i genitori dei piccoli poiché avrebbero dovuto porre attenzione a quello che avveniva a poca distanza da loro e redarguire, sia pure con estrema delicatezza, i propri figli, impedendo loro di continuare a perpetrare un danno per la collettività”.

Da qui, la decisione di agire col pugno di ferro contro qualsiasi tipo di atto vandalico che, aggiunge il primo cittadino, verrà duramente sanzionato. Attualmente, ci comunica inoltre l’amministrazione, l’episodio protagonista della denuncia del sindaco è al vaglio della polizia municipale che si sta adoperando per identificare i genitori coinvolti.

Salvatore Di Trapani

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007