S. Agata. Il presidio ospedaliero come centro spoke delle reti tempo-dipendenti - Tempostretto

S. Agata. Il presidio ospedaliero come centro spoke delle reti tempo-dipendenti

Salvatore Di Trapani

S. Agata. Il presidio ospedaliero come centro spoke delle reti tempo-dipendenti

giovedì 28 Febbraio 2019 - 16:59
S. Agata. Il presidio ospedaliero come centro spoke delle reti tempo-dipendenti

Il presidio ospedaliero di S. Agata Militello sarà riconosciuto come “centro spoke” delle reti tempo-dipendenti. A darne notizia l’assessore regionale Bernadette Grasso.

Novità sul fronte della rimodulazione della rete ospedaliera, per il comune di Sant’Agata di Militello. Il presidio ospedaliero sarà riconosciuto come centro di primo livello per le patologie tempo-dipendenti. A darne notizia l’assessore regionale Bernadette Grasso, che si è detta soddisfatta per il risultato ottenuto.

“In qualità di assessore e rappresentante politico del territorio nebroideo –dichiara Grasso– in questi mesi, ho avviato una proficua interlocuzione con l’assessore alla salute Razza, che ha dimostrato attenzione e sensibilità verso quest’area. Gli ho fornito dati e analisi di dettaglio, ottenendo che il presidio ospedaliero di Sant’Agata di Militello venisse riconosciuto come centro spoke delle reti tempo-dipendenti, collegato all’Hub del Policlinico di Messina. Le reti tempo-dipendenti -prosegue- rappresentano un fondamentale ed indiscutibile strumento di programmazione, che permette di dare una risposta concreta ed immediata alla popolazione, garantendo tempi certi, nel rispetto delle linee guida vigenti, percorsi definiti e migliori performance assistenziali, specialmente per quelle patologie, come l’ictus, l’infarto e il poli-trauma, in cui il tempo di intervento è determinante”.

Si tratta di un provvedimento attuato nell’ambito dell’adeguamento della rete ospedaliera, con decreto dell’assessore alla Salute n. 22/2019 e pubblicato in GURS n. 6 dell’8 febbraio 2019. Nella norma vengono definite in un documento unico, per la prima volta, le reti tempo dipendenti.

“Il territorio della provincia di Messina –conclude l’assessore Grasso- è caratterizzato da centri abitati situati in zone montane e disagiate e da vie di comunicazioni che presentano non poche criticità; a ciò si aggiunge la concentrazione delle eccellenze ospedaliere nella città di Messina, difficile da raggiungere per una grande percentuale della popolazione: mi sono quindi battuta affinché il presidio di Sant’Agata di Militello ottenesse il giusto riconoscimento di centro spoke, a beneficio dell’utenza di riferimento”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007