S. Teresa. Passerelle, docce e isole ecologiche: al via l'allestimento della spiaggia - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa. Passerelle, docce e isole ecologiche: al via l’allestimento della spiaggia

Gianluca Santisi

S. Teresa. Passerelle, docce e isole ecologiche: al via l’allestimento della spiaggia

venerdì 04 Giugno 2021 - 09:50
S. Teresa. Passerelle, docce e isole ecologiche: al via l’allestimento della spiaggia

Lavori in corso nel centro jonico per rendere l'arenile accogliente e funzionale

S. TERESA – Sono in corso nella cittadina jonica i lavori di allestimento dei servizi in spiaggia in vista dell’ormai imminente stagione estiva. “Abbiamo quasi ultimato la realizzazione delle rampe con la posa delle mattonelle e delle passerelle per agevolare l’ingresso in spiaggia anche per chi ha difficoltà a deambulare – ha annunciato il sindaco Danilo Lo Giudice – e stiamo predisponendo anche le docce, oltre le isole ecologiche e tutti gli altri servizi per dare il via alla stagione”.

Per il quinto anno consecutivo S. Teresa può vantarsi del riconoscimento della Bandiera blu, ottenuta per la qualità dei servizi legati alla balneazione. Un risultato che ha consentito al comune jonico di ottenere un contributo di circa 160 mila euro dalla Regione: 118 mila assegnati in base alla densità demografica e altri 43 mila in relazione al numero dei comuni premiati.

“Abbiamo già avviato le procedure di gara per il servizio di salvataggio in mare – ha aggiunto il sindaco Danilo Lo Giudice – e predisposto anche per il posizionamento dei servizi igienici a partire dal primo luglio. Anche quest’anno cercheremo di far trovare ai cittadini e ai vacanzieri una spiaggia organizzata e con tutti i servizi che ormai da tanti anni caratterizzano la nostra comunità”. La novità assoluta sarà rappresentata dalle nuove docce, che saranno a pagamento per i non residenti. Il Comune infatti ha deciso di sostituire quelle utilizzate fino allo scorso anno, molte delle quali non più funzionanti. Le docce saranno utilizzabili gratuitamente solo da residenti e dai proprietari di immobili, mentre i non residenti dovranno acquistare un braccialetto dal costo di 10 euro che potrà essere utilizzato per tutta la stagione senza limitazioni sul numero di docce.

Saranno complessivamente 42 le nuove colonne doccia in acciaio inox, dotate di soffione con una portata di 6 litri al minuto. Il loro funzionamento si attiverà con una tecnologia wireless che connetterà i braccialetti all’erogatore di acqua. Il Comune ha acquistato 2.500 braccialetti. L’erogazione a tempo dovrebbe consentire di evitare lo spreco di acqua e abbattere i rischi di contaminazione da Covid-19, vista l’assenza di rubinetti.

La fornitura è stata affidata ad una ditta di Civitanova Marche, che ha offerto un ribasso del 21,72 % ottenendo l’appalto per 52mila 212 euro oltre Iva, per una spesa complessiva di 63mila 699 euro. Altri 35 mila euro sono stati stanziati per il servizio di salvataggio in mare che dovrebbe partire dal 30 giugno.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x