Fondi per gli ospedali siciliani. Il Pd: "Milazzo e Barcellona escluse" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Fondi per gli ospedali siciliani. Il Pd: “Milazzo e Barcellona escluse”

Salvatore Di Trapani

Fondi per gli ospedali siciliani. Il Pd: “Milazzo e Barcellona escluse”

martedì 13 Febbraio 2018 - 09:20
Fondi per gli ospedali siciliani. Il Pd: “Milazzo e Barcellona escluse”

Avviato il piano di investimenti per gli ospedali siciliani, circa 224 i milioni stanziati. Il Pd di Barcellona: "Assenti i nostri due ospedali, assordante il silenzio dell'amministrazione Materia e della deputazione locale".

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:auto;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:auto;
mso-para-margin-left:0cm;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

E' una vicenda che torna a far discutere, sempre e in modo costante, quella dell'ormai chiacchieratissima rimodulazione ospedaliera. Dopo l'annuncio dell'ormai prossimo finanziamento di 224 milioni di euro per 59 ospedali siciliani, in seguito al decreto firmato dall'assessore alla salute Ruggero Razza, non si fanno attendere le rimostranze della politica barcellonese che accusa la mancata presa in esame del Cutroni – Zodda e del Giuseppe Fogliani.

"Dopo i recenti roboanti proclami elettorali di tutti gli esponenti della coalizione di centro-destra nel corso delle ultime elezioni regionali, culminati con il consiglio comunale straordinario del 15 gennaio scorso nel quale, a dire il vero, avevamo assistito ad un deciso cambio di rotta e di tono dei deputati regionali locali e dell’amministrazione Materia, gli ultimi avvenimenti sul versante della screditata sanità ci riportano alla cruda realtà dimostrandosi fuoco di paglia le euforiche promesse". E' quanto si legge in una nota del coordinamento Pd di Barcellona Pozzo di Gotto.

Promesse non mantenute, dunque, che scatenano la polemica. L'accusa mossa dal coordinamento Pd locale, infatti, è quella di un eccessiva assenza sul tema da parte del primo cittadino barcellonese Roberto Materia e della stessa deputazione.

"Solo due giorni fa -prosegue la nota- si è finalmente realizzato il primo atto concreto sul versante sanità siciliana, annunciato con orgoglio dal presidente Musumeci, che ha previsto lo stanziamento da parte del governo regionale di 224 milioni di euro per 59 ospedali siciliani. Constatiamo, tuttavia, la totale assenza dei nostri due ospedali, il tutto nell’assordante silenzio dell’amministrazione Materia e della stessa deputazione locale".

Da qui la promessa di dare battaglia affinché i due presidi ospedalieri, classificati nell'ambito dell'ultimo piano ospedaliero regionale come DEA di 1° livello, ricevano le giuste attenzioni.

"La nuova classificazione dei nostri ospedali -si conclude la nota- oltre a garantire la piena efficienza ed il potenziamento dell’area dell’emergenza urgenza, impone il mantenimento e il potenziamento dei reparti chirurgici di otorino e urologia, della neurologia e di tutta l'area della radiodiagnostica. Inoltre, come previsto dalla classificazione nazionale e dal decreto Balduzzi, in un DEA di primo livello è prevista una divisione di onco ematologia, fondamentale per tutto il nostro martoriato territorio che risulta essere uno tra i più gravati in Sicilia sul versante delle malattie oncologiche".

Salvatore Di Trapani

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007