Scacchi, concluso il Torneo Kodokan “Città di Messina porta della Sicilia” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Scacchi, concluso il Torneo Kodokan “Città di Messina porta della Sicilia”

Redazione

Scacchi, concluso il Torneo Kodokan “Città di Messina porta della Sicilia”

giovedì 13 Gennaio 2022 - 10:36

Terminata la 14ª edizione del torneo di scacchi Kodokan, ad aggiudicarsi i vari open a Messina il maestro Soham Das, Albero Ganci e Silvia Ciraulo

MESSINA – Ad aggiudicarsi la vittoria del torneo di scacchi che si è svolto a Messina sono stati per la categoria Open A, il maestro internazionale Soham Das di nazionalità indiana, per quella Open B Albero Ganci dell’Accademia Scacchistica Monrealese e per la categoria Open C Silvia Ciraulo dell’Associazione Don Pietro Carrera di Catania.

La cerimonia di premiazione, tenutasi domenica 9 gennaio al Resort Hotel di Capo Peloro, ha visto calare il sipario sul torneo Kodokan “Città di Messina porta della Sicilia”. Presenti alla presenza dell’Assessore alle Politiche Sportive Francesco Gallo, che, nel complimentarsi con i vincitori, ha detto come “il gioco degli scacchi è uno dei più popolari al mondo e la sua continua crescita è confermata dai contatti mediatici registratisi in occasione del campionato del mondo di scacchi 2021 a Dubai”.

A Messina scacchi e cultura

L’evento, promosso dalla Federazione Scacchista Italiana e organizzato dall’Associazione dilettantistica “Kodokan” è stato patrocinato dall’Amministrazione comunale. La quattordicesima edizione del torneo di scacchi Kodokan “Città di Messina porta della Sicilia” ha richiamato un cospicuo numero di iscritti provenienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero che hanno avuto modo di apprezzare le molteplici qualità di Messina, oltre che gareggiare.

Lo svolgimento del torneo nella città dello Stretto ha rappresenta ulteriore motivo di orgoglio per Messina in quanto occasione di coniugare lo sport anche con momenti culturali e visite turistiche per ammirare le bellezze paesaggistiche e architettoniche della Città. L’assessore Caruso in merito ha detto che “ogni singolo evento di tipo sportivo, culturale, musicale e convegnistico rientra nella strategia complessiva di questa Amministrazione comunale di accoglienza e di economia indotta grazie al turismo. La presenza dei partecipanti comporta infatti beneficio per le strutture ricettive alberghiere e per quelle della ristorazione, oltre che a promuovere l’immagine della nostra Città. Per l’occasione gli iscritti al torneo di scacchi Kodokan sono stati ospiti del Parco Horcynus Orca”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007