la scelta

De Luca nomina il Cda di "Messina Social City": ecco i prescelti



Commenti

node comment

Arcistufo2.0Mer, 19/12/2018 - 06:14 December 19, 2018

Ma per quale motivo andrebbero assunte persone delle quali la pubblica amminisrtazione non sa nulla? Dove sta scritto che rappresentano quanto di meglio e più qualificato offra il mercato del lavoro? Ma perché dobbiamo prendere il pacchetto completo e non valutare invece la possibilità di selezioni aperte a tutti coloro i quali abbiano almeno uno straccio di attestato OSS oppure OSA? D'accordo l'internalizzazione del servizio, ma per una volta sarà possibile evitare il sospetto che tutto sia fatto a fini elettorali o no? A me sembra il comune stia semplicemente assumendo la Genesi in blocco. Alla faccia di tutte le critiche già espresse contro la stessa cooperativa.
GIUSEPPE.IMPMer, 19/12/2018 - 08:55 December 19, 2018

Se facciamo un passo indietro e ci chiediamo: chi gestiva gran parte delle coop (politici e gente vicina a loro ) e chi vi è entrato senza merito ( ovviamente non tutti) solo con una raccomandazione in cambio di sostegno elettorale, oggi è possiamo concludere che è stato chiuso il cerchio della raccomandazione perfetta. IL POSTO PUBBLICO CON RACCOMANDAZIONE E SENZA CONCORSO . Ho fatto la stessa riflessione parlando con un consigliere comunale il quale mi ha risposto: si è scelto il male minore. A mio giudizio "salvare " tutti danneggia sia i messinesi che son dovuti andare a lavorare in altre città sia i bravi lavoratori che nelle coop hanno lavorato (senza raccomandazioni) con sacrificio e sono messi sullo stesso piano degli "altri"
Zu PeppiMar, 18/12/2018 - 19:31 December 18, 2018

o sistemoneee, ma a squagghiata a nivi si vedranno li pittusa... e saranno molto grandi