Scuole a Messina. Il Comune continua la caccia alle aule. Ecco l’avviso pubblico - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Scuole a Messina. Il Comune continua la caccia alle aule. Ecco l’avviso pubblico

Emanuela Giorgianni

Scuole a Messina. Il Comune continua la caccia alle aule. Ecco l’avviso pubblico

venerdì 07 Agosto 2020 - 14:03
Scuole a Messina. Il Comune continua la caccia alle aule. Ecco l’avviso pubblico

Scuola post Covid: il Comune di Messina cerca locali per gli istituti che ne faranno richiesta. Pubblicato l’avviso che scade il 18 agosto

Si avvicina sempre più il ritorno tra i banchi di scuola. Diverso dal solito, un ritorno che deve essere prima di tutto in presenza e sicurezza, come vogliono le Linee guida per la ripartenza dopo l’emergenza Covid.

I locali

Distanziamento sociale e tutte le misure anticovid necessarie. Ma per molte Istituzioni scolastiche non è facile, mancano gli ambienti necessari, la classi non sono abbastanza ampie e non possono rispettare le normative. Alcune scuole hanno bisogno di riqualificare i propri locali, altre ne necessitano di nuovi totalmente.

Per questo motivo, da tempo ormai, il Comune di Messina e la Città Metropolitana si sono mobilitati per far fronte a tutte le singole esigenze e, dopo incontri con presidi e istituzioni, per risolvere ogni criticità, dagli interventi di edilizia scolastica alla caccia alle nuove aule. Il Sindaco Cateno De Luca ha condiviso sul suo profilo Facebook gli ultimi aggiornamenti.

Il tavolo tecnico

Il Tavolo tecnico congiunto del Comune di Messina e della Città Metropolitana, in Sala Giunta, ha fatto il punto della situazione sull’edilizia scolastica.

Il tavolo è stato presieduto dal sindaco Cateno De Luca, il nuovo vicesindaco Carlotta Previti con delega ai finanziamenti europei e i neo membri della Giunta l’assessore alla Pubblica Istruzione Laura Tringali e l’assessore al Patrimonio Francesco Caminiti, insieme all’ingegnere Antonio Amato e i tecnici del Dipartimento lavori pubblici ed edilizia scolastica e l’ingegnere Franco Roccaforte per la Città Metropolitana.

“La riunione ha avuto per oggetto la verifica degli interventi di riqualificazione edifici scolastici che ha puntualmente seguito nei mesi scorsi l’assessore Savatore Mondello.

Nell’ambito del PON Scuola il Comune di Messina ha ottenuto un finanziamento di € 1.020.00,00 e la Città Metropolitana un finanziamento di € 1.000.000,00 per effettuare interventi di efficentamento, adeguamento e adattamento degli spazi in conseguenza dell’emergenza Covid 19.

Gli interventi saranno effettuati su tutti gli edifici scolastici ed è stato dato indirizzo di accelerare le procedure di gara per consentire l’avvio e la conclusione dei lavori nei termini previsti” racconta il post del Sindaco.

L’avviso pubblico

Si aggiunge un significativo tassello nella complessa caccia alle aule. Il Comune ha pubblicato infatti un avviso, con scadenza 18 agosto, per il reperimento di locali aggiuntivi da assegnare alle istituzioni scolastiche che ne faranno richiesta, al fine di garantire l’adeguato avvio di anno scolastico nel rispetto delle disposizioni ministeriali e della normativa Anticovid.

Un aiuto concreto per tutte le istituzioni che ne hanno bisogno, per le quali il Comune intende, quindi, individuare strutture idonee a svolgere attività scolastica nella zona sud, centro e nord della città. I cui requisiti tecnici nonché l’idoneità dell’immobile saranno verificati, previo sopralluogo, dai Dipartimenti competenti per materia.

La modalità di presentazione

Gli interessati dovranno far pervenire l’offerta in plico sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, su cui dovrà essere apposta, in modo leggibile, la seguente dicitura: Indagine di mercato locazione immobile per svolgimento attività scolastiche, entro le ore 12.00 del 18/08/2020 pena l’esclusione, al seguente indirizzo: Comune di Messina. Dipartimento Servizi Tecnici – Patrimonio – Via Aurelio Saffi N° 27- 98123 Messina, come precisa l’indagine di mercato per locazione immobiliare.

Sul plico vanno indicati i dati del mittente, con allegata a corredo tutta la documentazione richiesta.

Offerta economica

L’importo del canone annuo di locazione dell’immobile dovrà essere indicato dal locatore nell’offerta. Per la scelta dell’immobile sarà valutato il rapporto tra l’offerta economica proposta e la rispondenza dell’immobile ai requisiti funzionali e strutturali richiesti.

L’avviso non vincola in alcun modo l’Amministrazione che potrà anche non selezionare alcuna offerta, come evidenzia, ma dà avvio ad una ricerca di mercato che potrà porsi come fondamentale strumento d’ausilio per una ripartenza delle scuole puntuale e sicura.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007