Nizza. "Recinzione della scuola dell'Infanzia pericolosa, si intervenga" - Tempo Stretto

Nizza. “Recinzione della scuola dell’Infanzia pericolosa, si intervenga”

Carmelo Caspanello

Nizza. “Recinzione della scuola dell’Infanzia pericolosa, si intervenga”

giovedì 17 Maggio 2018 - 13:03
Nizza. “Recinzione della scuola dell’Infanzia pericolosa, si intervenga”

I consiglieri Vega, Gregorio e Foscolo hanno inviato una lettera al sindaco affinché "si metta in sicurezza" la recinzione

NIZZA DI SICILIA. “La recinzione delle scuola dell’Infanzia di Nizza versa in pessime condizioni. Si presenta in uno stato di gravissimo deterioramento e corrosione da ruggine”. La segnalazione è stata stigmatizzata dai consiglieri di minoranza del gruppo consiliare “Rinnoviamo Nizza” (Giovanni Vega, Carlo Gregorio e Nella Foscolo) in una lettera inviata al sindaco Pietro Briguglio, con tanto di allegato fotografico. “In tali condizioni – viene specificato – la recinzione rappresenta un altissimo fattore di rischio, sia per i passanti, che per gli alunni ed i lavoratori, della scuola dell’Infanzia”. Vega, Gregorio e Foscolo ritengono che “i piccoli alunni della scuola dell’Infanzia, vengano lesi nel loro diritto di fruire di tutti gli spazi aperti, della scuola che frequentano; che la comunità nizzarda non merita di subire, oltremodo, tale stato di degrado e tale situazione di pericolo e che la precarietà della recinzione rappresenti un altissimo fattore di rischio per l’incolumità dei cittadini”. In virtù di ciò hanno chiesto “un immediato ed urgente intervento sui luoghi, al fine di mettere in sicurezza, la recinzione della struttura scolastica”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007