Prg, il Genio Civile: Il Comune ha modificato le tavole. Serve nuovo parere - Tempostretto

Prg, il Genio Civile: Il Comune ha modificato le tavole. Serve nuovo parere

R.Br

Prg, il Genio Civile: Il Comune ha modificato le tavole. Serve nuovo parere

R.Br |
venerdì 01 Dicembre 2017 - 05:52

L'ingegnere capo chiede chiarimenti al Comune. La giunta infatti, dopo aver ottenuto il via libera alla Variante del Prg, ha sostituito unilateralmente alcune tavole e modificato le norme di attuazione.

L’amministrazione comunale, senza avvisare il Genio civile, dopo aver ottenuto a maggio il parere favorevole sulla Variante al Prg, ha modificato, con una delibera di settembre, alcune norme di attuazione e sostituito alcune tavole dello strumento urbanistico.

L’ingegnere capo Leonardo Santoro non ha preso affatto bene questo atto unilaterale, peraltro non comunicato preventivamente al Genio civile e che nei fatti apporta cambiamenti (che potrebbero anche essere sostanziali) alla Variante. Da qui il semaforo rosso di Santoro che con una nota chiede al Comune chiarimenti in merito alle modifiche apportate.

Si rammenta l'obbligatorietà di revisione del già emesso nulla osta geomorfologico emanato dall'Ufficio del Genio Civile a seguito di modifiche degli atti urbanistici – spiega nella nota l’ingegnere capo evidenziando come, in seguito ai cambiamenti il precedente parere debba essere rivisto- E’ pervenuta a questi uffici la Delibera di Giunta n° 687 del 26/09/2017 relativa ad emendamenti predisposti dalla Giunta in merito alla proposta di delibera sulla "Variante parziale di tutela ambientale" sulla quale il Genio civile ha rilasciato parere favorevole il 12/05/2017. Dal contenuto dell'emendamento si evince la sostituzione di alcune tavole di piano della Variante parziale, nonché modifiche agli articoli delle norme tecniche di attuazione. Le modifiche apportate agli elaborati progettuali devono essere sottoposte alla valutazione del presente ufficio, per la compatibilità geo morfologica con le previsioni di piano, si invita pertanto codesta Amministrazione a fornire chiarimenti”.

Santoro inoltre chiede all’amministrazione le mappe di perimetrazione delle aree colpite la scorsa estate da incendi boschivi, per poter valutare eventuali interventi anche alla luce della nota d’indirizzo emanata a luglio dall’ingegnere capo per fronteggiare l’aggravamento delle condizioni di vulnerabilità idrogeologica del territorio in conseguenza dei roghi.

R.Br.

Tag:

Un commento

  1. a questa Amministrazione i selfie portano sfortuna

    0
    0

Rispondi a stignino Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007