Servizi cimiteriali digitali con lo sportello telematico polifunzionale - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Servizi cimiteriali digitali con lo sportello telematico polifunzionale

Redazione

Servizi cimiteriali digitali con lo sportello telematico polifunzionale

mercoledì 19 Agosto 2020 - 07:55
Servizi cimiteriali digitali con lo sportello telematico polifunzionale

MESSINA. Saranno eliminati carta e burocrazia per l'espletamento delle pratiche. La presentazione l'1 settembre con un evento online

Il Comune di Messina ha attivato lo sportello telematico polifunzionale, un portale digitale per presentare in modo guidato e digitale le pratiche dei servizi cimiteriali, comodamente da casa o dall’ufficio, in qualunque momento. “Questo sportello – ha dichiarato l’assessore Minutoli (nella foto), promotore dell’iniziativa – risponderà alle esigenze dell’utenza cittadina che non ha tempo di recarsi in Comune per presentare un’istanza cimiteriale, oppure non sa come richiedere un servizio legato al cimitero o intende sapere a che punto sia la propria pratica cimiteriale.

Eliminando carta e burocrazia, lo sportello telematico polifunzionale è lo strumento adatto ad un’Amministrazione snella, digitale e moderna perché rispetta i principi di semplificazione, accessibilità e trasparenza amministrativa. L’attivazione dello sportello telematico polifunzionale – prosegue l’assessore – permetterà al Comune di Messina di raggiungere rapidamente importanti risultati, in termini di semplificazione dell’interazione tra i cittadini, professionisti e imprese e la pubblica amministrazione, riduzione dei tempi di attesa da parte del cittadino, snellimento delle modalità operative interne agli uffici, eliminazione dei documenti cartacei”.

Il portale online è aperto 24 ore su 24, basta compilare i moduli digitali, allegarli all’istanza e inviare tutto telematicamente. “In questo modo – spiega Minutoli – non sarà più necessario presentarsi personalmente agli uffici, attendendo il proprio turno, ma si potrà inviare la propria pratica a qualunque ora del giorno, comodamente da casa o dal proprio ufficio. La pratica presentata digitalmente ha infatti lo stesso valore legale di una cartacea”.

Il Codice dell’amministrazione digitale, ha gettato le basi per la gestione digitale delle pratiche e il decreto legge del 24 giugno 2014 ne ha introdotto l’obbligatorietà spingendo gli enti pubblici a predisporre un piano di informatizzazione. La pratica presentata online attraverso lo sportello telematico è completamente sostitutiva di quella in formato cartaceo: questo è possibile poiché il sistema rispetta quanto previsto dal Codice dell’amministrazione digitale.

Per presentare ufficialmente questa novità digitale, il Comune di Messina ha organizzato un evento online martedì 1 settembre 2020, alle 10.30, nel corso del quale verrà spiegato come funziona lo sportello telematico, come si invia una pratica telematica e ci sarà spazio per eventuali domande e chiarimenti. L’iscrizione è obbligatoria, altrimenti non si può partecipare alla presentazione online. Per partecipare all’evento online è necessario iscriversi al seguente link: https://www.globogis.it/news/seminario-online-comune-di-messina.

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

5 commenti

  1. bonanno giuseppe 19 Agosto 2020 08:40

    perche non sistemano le “scale” arrugginite e pericolanti che servono per raggiungere le tombe per poter almeno onorare i morti con qualche fiore ???????’ questo sarebbe un servizio utile…….

    13
    0
  2. Ma da tempo gia’ esistevano le pratiche ed istanze on line, quale sarebbe la novita’???? Intanto non sta funzionando niente e non sanno nemmeno come rintracciare defunti e sepolture!!!! Le solite pagliacciate trionfalistiche che caratterizzano questo sindaco ed i suoi lacchè la cui unica abilità é quella di stombazzare falsità e gettare fumo negli occhi

    18
    2
  3. Vorrei sapere dal signor minutoli dove sono finiti i custodi promessi dal signor deluca

    3
    0
  4. Questi sono meno di niente purtroppo è la peggiore giunta comunale compreso il magico pifferaio in testa degli ultimi 50anni ma la cosa più grave è che ha infettato anche l’ex provincia regionale allo sbando più totale ahahahah complimenti!!!!!!!!

    2
    0
  5. cadavere in attesa di sepoltura 21 Agosto 2020 07:42

    Dove sono finiti i custodi del cimitero? signor minutoli dovremmo domandare alla signora Carrubba. I sindacati dove sono la magistratura dov’è il nostro caro signor sindaco senza si senza ma ma dove cazz…..staa….

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007