Sicurezza urbana, al via iter per 700 telecamere. Patto Comune-Prefettura - Tempostretto

Sicurezza urbana, al via iter per 700 telecamere. Patto Comune-Prefettura

Carmelo Caspanello

Sicurezza urbana, al via iter per 700 telecamere. Patto Comune-Prefettura

giovedì 15 Ottobre 2020 - 08:00

Il progetto di videosorveglianza predisposto dal Comune, dopo l’esame del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, sarà trasmesso al ministero dell’Interno

MESSINA – Il prefetto Maria Carmela Librizzi e il sindaco di Messina, Cateno De Luca, hanno firmato il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”. La finalità è di “contrastare ogni forma di illegalità – spiegano al Palazzo del Governo – e migliorare la percezione di sicurezza dei cittadini, favorendo altresì l’ottimale impiego delle forze di polizia”.

Il patto prevede l’indicazione da parte del Comune di aree in cui installare sistemi di videosorveglianza ritenuti strategici dal punto di vista dell’attività di controllo e della viabilità delle principali vie di accesso al centro urbano. Il progetto di videosorveglianza predisposto dal Comune, dopo l’esame in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, sarà trasmesso al ministero dell’Interno per la redazione di una graduatoria dei progetti da ammettere a finanziamento.

E’ il primo atto delle procedure per installare numerose altre telecamere in città. “Il patto – spiega il sindaco De Luca – è stato siglato per raggiungere questo obiettivo. Sarà potenziato l’attuale sistema di videosorveglianza in forza al Comune con l’installazione di telecamere nelle aree della città con più alto tasso di microcriminalità, individuate dalla Polizia di Stato. Zone che, nel quadro della collaborazione tra le Forze di polizia e la Polizia locale – specifica il sindaco – il Comune intende rendere più sicure proprio grazie alle specifiche risorse previste per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza. Un progetto che prende le mosse dalle linee guida adottate su proposta del Ministro dell’Interno, con accordo sancito in sede di Conferenza Stato-città e autonomie locali. Il progetto è completamentare al progetto Mesmart che prevede l’acquisto di oltre 700 impianti di videosorveglianza con dislocati in tutto il territorio urbano”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007