Social City, Mangano: "Possibili 17 assunzioni per le categorie protette" - Tempo Stretto

Social City, Mangano: “Possibili 17 assunzioni per le categorie protette”

.

Social City, Mangano: “Possibili 17 assunzioni per le categorie protette”

. |
lunedì 19 Agosto 2019 - 09:25
Social City, Mangano: “Possibili 17 assunzioni per le categorie protette”

Messina- Il consigliere comunale già da aprile ha chiesto lumi all'amministrazione, senza avere risposte

MESSINA. «Da aprile ad oggi ho atteso riscontri sull’obbligo di assunzione dei lavoratori appartenenti alle categorie protette da parte della Messina Social City, ma nonostante un’interrogazione  e la richiesta di informazioni in Commissione, il cda della partecipata non ha saputo  fornirmi risposte, malgrado la scadenza dei termini fosse fissata allo scorso 2 maggio».
E’ quanto spiega il consigliere comunale del M5s Paolo Mangano, che a distanza di quattro mesi dal suo primo intervento fa  sapere quali  siano i lavoratori da assumere  che presentano i requisiti stabiliti dalla legge 68/99, che obbliga tutte le aziende con oltre 50 dipendenti ad assumere un numero specifico di persone svantaggiate (fra cui  il 7% di lavoratori disabili).

Le categorie protette

«Dopo la mia prima interrogazione di aprile, mi è stato risposto che l’azienda “stava provvedendo”, così come mi è stato ribadito pochi giorni fa in Aula. La verità- aggiunge Mangano- è che il cda non sa cosa rispondere e che all’interno della Social City la mano destra non sa cosa fa la mano sinistra, tanto è vero che sono stato io a dover spiegare ai vertici dell’azienda quante fossero le richieste presentate all’Ufficio del Lavoro. Le figure necessarie sono circa 45, molte delle quali sono state rinvenute all’interno della stessa società, mentre 17 sono da individuare all’Ufficio dell’Impiego tramite concorso».

Mangano conclude ponendosi dubbi in merito alle risorse economiche da poter destinare alle nuove assunzioni ed alle conseguenze di eventuali nuove assunzioni sulla long list, sopratutto sui sostituti storici. A questi dubbi l’amministrazione ed il Cda della partecipata non hanno ancora dato risposte

R.Br.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007